Maschera per capelli danneggiati fai da te

Maschera per capelli danneggiati fai da te? Si può fare con ingredienti naturali, a basso costo e spesso reperibili anche in casa.

I capelli costituiscono un’arma di seduzione delle donne ma anche gli uomini, specie negli ultimi decenni, amano esibire tagli e colori particolari.

Il business relativo ai prodotti per la cura dei capelli dallo shampoo al balsamo, colori, prodotti specifici è in continuo aumento.

L’allungamento dell’aspettativa di vita spinge le persone meno giovani a cercare soluzioni specifiche quali colori performanti e prodotti anti-caduta.

La richiesta è influenzata, a livello mondiale, dalle tradizioni, disponibilità economica, appartenenza a ceti produttivi ed età.

Per tutti vale comunque la ricerca di presentarsi al mondo esterno sotto la veste migliore con capelli sani e ben ordinati.

Smog, inquinamento, fattori ambientali, lavaggi troppo frequenti, uso di prodotti aggressivi, esposizione al sole e alla salsedine, colorazioni, decolorazioni, uso di piastre e di phon poco idonei sono solo alcuni dei fattori che danneggiano i capelli.

Bisogna innanzitutto individuare il tipo di problema: capelli secchi, indeboliti e danneggiati, capelli fragili, presenza di forfora, capelli radi sono solo alcuni tipi di problemi.

Per ognuno di questi problemi si può realizzare una maschera per capelli.

Maschera per capelli danneggiati fai da te

L’uso intensivo di phon e piastre, frequenti tinte e decolorazioni, un’esposizione prolungata al sole possono portare alla perdita della naturale brillantezza dei capelli che appaiono secchi, tendenti a spezzarsi e spenti.

Ingredienti

1 cucchiaio di:

Istruzioni

Schiacciare con una forchetta la polpa dei frutti e mescolare insieme gli ingredienti fino a formare una pasta liscia e uniforme. Dopo lo shampoo sui capelli ancora bagnati massaggiare la formulazione sul cuoio capelluto, procedendo fino alle punte. Avvolgere i capelli in una cuffia di plastica e lasciare riposare per almeno 20 minuti, quindi risciacquare e fare uno shampoo leggero.

Alternativa maschera per capelli danneggiati fai da te

Un’alternativa per una maschera per capelli danneggiati fai da te è costituita da un minor numero di ingredienti. È più economica ed è fatta con ingredienti generalmente presenti in casa ad eccezione dell’avocado

Ingredienti

½ avocado

1 uovo contenente vitamina A e vitamina E, biotina e folato sono che si dice aiutino a mantenere i capelli folti e sani. Il tuorlo è ricco di lipidi come trigliceridi, fosfolipidi e colesterolo che aiutano a reintegrare l’umidità e rendono le ciocche lucide e lucenti

1 cucchiaio di olio d’oliva che agisce come un balsamo naturale per i capelli contenendo acidi grassi come l’acido oleico e l’acido stearico. Ricco di vitamine A ed E, l’olio d’oliva è ricco di antiossidanti come il tocoferolo , il β-carotene, la luteina, lo squalene, i fenoli lipofili e idrofili.

1 cucchiaio di miele grezzo

Mescolare con cura tutti gli ingredienti e, a differenza della precedente, questa maschera per capelli danneggiati fai da te va applicata sui capelli asciutti. Avvolgere i capelli in una cuffia di plastica e lasciare riposare per almeno 20 minuti, quindi risciacquare e fare lo shampoo

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

Corniola

Onice

TI POTREBBE INTERESSARE

Il dentifricio dell’elefante: la reazione che crea magicamente una schiuma 

Il dentifricio dell'elefante: stupisci grandi e piccini con una delle reazioni incredibili che offre la chimica: bastano pochi ingredienti ed è istantanea

Bicarbonato di sodio: comportamento acido-base, sintesi, reazioni

Il bicarbonato di sodio ha formula NaHCO3  e si presenta come un solido cristallino bianco solubile in acqua e scarsamente solubile in solventi organici....

Smartphone e chimica: schermo, batteria, elettronica, funzionamento

Lo smartphone è un must per tutti i giovani che lo utilizzano per la sua capacità di calcolo, di memoria e di connessione dati:...