I 1000 usi dell’olio di cocco: composizione e benefici

L’olio di cocco si ottiene dalla polpa delle noci di cocco maturate e raccolte dalla palma da cocco, originaria delle isole con clima tropicale del Sud-est asiatico. Era usato dagli abitanti di quei luoghi quale principale olio commestibile fino alla fine della seconda guerra mondiale.

Usato dalla medicina popolare per la cura delle patologie più svariate come diabete, malattie cardiache, morbo di Crohn, Alzheimer, obesità e per rinforzare il funzionamento del sistema immunitario.

Attualmente è utilizzato come olio commestibile, integratore alimentare, ingrediente per la cura personale, agente antimicrobico e biocarburante.

Composizione dell’olio di cocco

Contiene vitamina E e vitamina K e acidi grassi prevalentemente saturi, generalmente sotto forma di esteri

Acidi grassi saturi Composizione %
Laurico 45-52
Miristico 16-21
Caprilico 5-10
Caprico 4-8
Caproico 0.5-1
Palmitico 7-10
Stearico 2-4

 

Acidi grassi insaturi Composizione %
Oleico 5-8
Linoleico 1-3
Linolenico 0-0.2

Benefici dell’olio di cocco

È utilizzato in campo cosmetico per le sue proprietà sia nei prodotti industriali che nelle formulazioni fatte in casa

Benefici per la pelle

benefici dell'olio di cocco per i capelliL’olio di cocco, grazie alle sue proprietà è utilizzato per idratare e proteggere la pelle dagli inquinanti ambientali. Tuttavia si deve evitare il suo utilizzo in caso di pelle grassa.

Ha proprietà emollienti e, grazie alle sue proprietà antiossidanti, può prevenire la formazione di radicali liberi. È quindi indicato dopo una esposizione al sole.

Contribuisce a mantenere la pelle elastica e può essere usato, unitamente ad altri componenti nelle creme antismagliature e in quelle per il corpo. Grazie alla presenza di sostanze grasse può essere usato per rimuovere trucco e mascara.

Benefici per i capelli

Per le sue proprietà riduce la quantità di acqua assorbita dai capelli limitando possibili danni.

Ha un effetto benefico in caso di cuoio capelluto secco o con forfora. Può essere utilizzato al posto del balsamo e in maschere idratanti. Inoltre protegge dai raggi solari e mitiga l’effetto crespo

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

Corniola

Onice

TI POTREBBE INTERESSARE

Il dentifricio dell’elefante: la reazione che crea magicamente una schiuma 

Il dentifricio dell'elefante: stupisci grandi e piccini con una delle reazioni incredibili che offre la chimica: bastano pochi ingredienti ed è istantanea

Bicarbonato di sodio: comportamento acido-base, sintesi, reazioni

Il bicarbonato di sodio ha formula NaHCO3  e si presenta come un solido cristallino bianco solubile in acqua e scarsamente solubile in solventi organici....

Smartphone e chimica: schermo, batteria, elettronica, funzionamento

Lo smartphone è un must per tutti i giovani che lo utilizzano per la sua capacità di calcolo, di memoria e di connessione dati:...