Vitamine idrosolubili: funzioni, fonti alimentari

Le vitamine idrosolubili sono un gruppo di sostanze organiche necessarie per l’uomo in piccole quantità per prevenire i disturbi del metabolismo.
A differenza delle vitamine liposolubili, quelle idrosolubili generalmente non sono immagazzinate nel corpo ma assunte con l’alimentazione.

Fanno parte delle vitamine idrosolubili tutte quelle del gruppo B e la vitamina C .
Il complesso vitaminico B e la vitamina C si trovano in molti alimenti, in particolare frutta e verdura, oltre a latticini, carne, legumi, piselli, fegato, uova e cereali.

Oltre a fungere da cofattore nelle reazioni biochimiche, il complesso vitaminico B è vitale per la normale crescita e sviluppo del corpo, per la salute della pelle, per il corretto funzionamento dei nervi, del cuore e per la formazione dei globuli rossi.

Vitamina B1 (Tiamina)

La vitamina B1 è coinvolta nel metabolismo dei carboidrati, dei grassi, degli amminoacidi, del glucosio e dell’alcol. Svolge un ruolo importante nella funzione delle cellule nervose centrali e periferiche e nella conduzione dei segnali nervosi.

Vitamina B2 (Riboflavina)

La vitamina B2 è un componente essenziale di due principali coenzimi, flavina mononucleotide FMN e flavina adenina dinucleotide (FAD). Questi coenzimi svolgono ruoli importanti nella produzione di energia, funzione cellulare, crescita e sviluppo, metabolismo di grassi, farmaci e steroidi.

Vitamina B3 (Niacina)

La vitamina B3 nota anche come vitamina PP (da Pellagra Preventis) o niacina è uno dei componenti del NAD e del NADP. Questi sono due coenzimi necessari nelle reazioni redox che si verificano per il metabolismo del nostro corpo. Aiuta a mantenere in salute il sistema nervoso, il sistema digestivo e la pelle. Inoltre aiuta a convertire i nutrienti in energia, formare colesterolo e grassi ed esercita effetti antiossidanti

Vitamina B5 (acido pantotenico)

La vitamina B5  un forte antiossidante e aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Oltre a svolgere un ruolo nel metabolismo di grassi e carboidrati per produrre energia è fondamentale per la produzione di globuli rossi, ormoni sessuali e ormoni legati allo stress prodotti nelle ghiandole surrenali

Vitamina B6

La vitamina B6 presenta in tre forme attive: piridossina, piridossamina e piridossale. Aiuta il metabolismo delle proteine, la formazione dei globuli rossi e si comporta come una molecola antiossidante. È anche coinvolta nella produzione da parte del corpo di sostanze chimiche come neurotrasmettitori ed emoglobina.

Vitamina B8 (Biotina)

La biotina detta anche vitamina H o vitamina I e appartiene al gruppo delle vitamine idrosolubili.
La biotina aiuta a rilasciare energia dai carboidrati e aiuta il metabolismo di grassi, proteine ​​e carboidrati dal cibo. È  spesso consigliata per rafforzare capelli e unghie

Vitamina B9 (Acido folico)

Si presenta negli alimenti sotto forma di folato mentre l’acido folico è la forma ossidata e più stabile e biologicamente attiva della vitamina. È essenziale per la sintesi del DNA e delle proteine e per la formazione dell’emoglobina. Assume particolare importanza quando cellule e tessuti crescono rapidamente, come durante l’infanzia, l’adolescenza e la gravidanza.

Vitamina B12 (Cobalamina)

La funzione principale della vitamina B12  è nella sintesi del coenzima A (CoA).

Partecipa al metabolismo degli amminoacidi e acidi nucleici e, come l’acido folico, coadiuva la sintesi del DNA e dell’RNA . Ricopre un ruolo fondamentale nella produzione dei globuli rossi e nella formazione del midollo osseo.

 

Vitamina C (Acido ascorbico)

La vitamina C è un energico antiossidante . Esercita una protezione contro carenze del sistema immunitario, malattie cardiovascolari, problemi di salute prenatale, malattie degli occhi e persino rughe della pelle .

 

 

 

 

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

Gradiente protonico

Fosfuro di indio

Articolo precedente
Articolo successivo

TI POTREBBE INTERESSARE

Resa percentuale in una reazione. Esercizi svolti e commentati

La resa percentuale di una reazione costituisce un modo per valutare l'economicità di una reazione industriale che può essere accantonata se è bassa. Si possono...

Bilanciamento redox in ambiente basico: esercizi svolti

Il bilanciamento di una reazione redox in ambiente basico  può avvenire con  il metodo delle semireazioni. Nel bilanciamento vanno eliminati di eventuali ioni spettatori...

Temperature di ebollizione di composti organici

Le temperature di ebollizione dei composti organici forniscono informazioni relative alle loro proprietà fisiche e alle caratteristiche della loro struttura e costituiscono una delle...