Come pulire l’oro : metodi gratis e veloci

Prima di pensare ai metodi per pulire l’oro si può evitare che i gioielli si appannino evitando di esporli al contatto costante con le sostanze chimiche. Ecco alcuni altri suggerimenti per evitare che i tuoi gioielli d’oro si appannino:

  • rimuovere sempre i gioielli quando si lavano le mani o si fa la doccia. I saponi possono opacizzarli rendendo più difficile la pulizia dei gioielli nel tempo
  • conservare i gioielli in un contenitore a scomparti per evitare il contatto tra loro. Ciò riduce le possibilità che si graffino tra loro. Per aiutare a rimuovere l’umidità dal portagioie, aggiungi un sacchetto di gel di silice.
  • evitare di lasciare che i gioielli rimangano bagnati per lunghi periodi di tempo

Come pulire l’oro

L’oro è un metallo poco reattivo che non tende a ossidarsi tuttavia per conferirgli una maggiore brillantezza si possono usare diversi metodi.

1)            Sapone liquido

Il sapone liquido  funziona bene su tutti i tipi di oggetti d’oro in casa per sciogliere eventuali residui. Aggiungere  uno o due cucchiai in una ciotola di acqua calda, quindi immergere l’oggetto per circa 15 minuti. Successivamente, strofinarlo delicatamente con uno spazzolino a setole morbide o con un panno in microfibra. Risciacquare eventuali residui di sapone con acqua tiepida, quindi asciugare, di nuovo, delicatamente, con un panno pulito.

2)            Bicarbonato di sodio

Sale da cucina e bicarbonato di sodio sono una combinazione efficace. Usare parti uguali di ciascuno e solubilizzarli in acqua calda e immergere l’oggetto per dieci minuti. Quindi sciacquare sotto l’acqua tiepida e asciugare delicatamente con un panno in microfibra.

3)            Detergenti specifici

Essi hanno composizione variabile ma, in genere contengono alcuni delle seguenti sostanze: tiourea, metanolo, acido solfammico, tensioattivi, ammonio lauril solfato, tetrasodiumimminodisuccinato, acido citrico

Altri metodi consigliati prevedono l’utilizzo di acqua frizzante per l’azione del biossido di carbonio, della birra e addirittura del ketchup. Una cosa è certa per la pulizia dell’oro evitare di usare il dentifricio che può avere un’azione abrasiva

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

Corian

TI POTREBBE INTERESSARE

Il dentifricio dell’elefante: la reazione che crea magicamente una schiuma 

Il dentifricio dell'elefante: stupisci grandi e piccini con una delle reazioni incredibili che offre la chimica: bastano pochi ingredienti ed è istantanea

Bicarbonato di sodio: comportamento acido-base, sintesi, reazioni

Il bicarbonato di sodio ha formula NaHCO3  e si presenta come un solido cristallino bianco solubile in acqua e scarsamente solubile in solventi organici....

Acidi poliprotici: esercizi svolti

Gli acidi poliprotici sono acidi che hanno almeno due protoni che rilasciano in reazioni di equilibrio successive e hanno almeno due costanti di equilibrio Esempi...