Tag: acido citrico

Acidi organici: : proprietà, esempi, usi negli alimenti e nei farmaci

Gli acidi organici sono composti le cui soluzioni hanno un valore di pH minore di 7 e contengono il gruppo carbossilico -COOH. Vi sono poi...

L’oro tra storia e chimica

L’oro è un metallo duttile e malleabile utilizzato per la manifattura di gioielli e monili per le sue proprietà di lucentezza e facilità di...

Come pulire l’oro : metodi gratis e veloci

Prima di pensare ai metodi per pulire l’oro si può evitare che i gioielli si appannino evitando di esporli al contatto costante con le...

Determinazione dell’acidità del succo di frutta: procedimento, calcoli

La determinazione dell’acidità del succo di frutta è fondamentale per determinare la qualità e la presenza di processi fermentativi. In particolare mele, arance, uva...

Acidi triprotici: equilibri, esercizi

Si definiscono acidi triprotici quelle specie che hanno tre protoni acidi che si dissociano in tre equilibri successivi ciascuno regolato da una costante di...

Coca Cola: composizione

La Coca Cola è la bibita analcolica più famosa e diffusa nel mondo che con campagne pubblicitarie sempre mirate e innovative ha conquistato un...

La chimica in cucina: acidi, lieviti, emulsioni, reazione di Maillard

La chimica in cucina, che diventa un vero e proprio laboratorio chimico, esplica i suoi effetti anche se non tutti ne sono consapevoli. Durante...

Acido fumarico: proprietà, usi

L'acido fumarico il cui nome I.U.P.A.C. è acido E-butendioico o acido trans-1,4-butendioico è un acido bicarbossilico insaturo con formula HOOCCH=CHCOOH. L’acido fumarico è isomero dell’acido...

Titolazione dell’acido citrico: procedimento, calcoli

La titolazione dell'acido citrico è effettuata utilizzando idrossido di sodio quale titolante. L’acido citrico è un acido organico tricarbossilico presente negli agrumi e, in misura...
da Chimicamo

Miscele eutettiche: applicazioni

Le miscele eutettiche sono definite come miscele costituite da due o più componenti che non interagiscono tra loro per formare un composto che, in...

Cibi a contenuto acido: grado di acidità, esempi

I cibi a contenuto acido tendono ad alterare il pH e un eccesso può portare a degenerazioni cellulari. Per realizzare un piatto appetitoso sono adoperati...

Acido cloroaurico: sintesi, usi

L'acido cloroaurico è un acido monoprotico forte e ha formula HAuCl4 ed è usato tradizionalmente nei processi di raffinazione dell’oro. Dissoluzione dell'oro Nonostante l’oro sia un...

Ossidazione di Oppenauer

L'ossidazione di Oppenauer, è un metodo per ossidare selettivamente gli alcoli secondari a chetoni. La reazione prende il nome dal chimico austriaco Rupert Viktor Oppenauer che la riportò nel 1937. Nella reazione di ossidazione di Oppenauer, si utilizza un eccesso di un chetone, come, ad esempio l’acetone per trasformare un alcol secondario a chetone. Nella reazione di ossidazione di Oppenauer si utilizza, quale catalizzatore, un...

Acidi aldarici

Secondo la I.U.P.A.C. gli acidi aldarici sono acidi poliidrossidicarbossilici aventi formula generale HOC(=O)nC(=O)OH , formalmente derivati ​​da un aldoso per ossidazione di entrambi gli atomi di carbonio terminali in gruppi carbossilici. Gli acidi aldarici si differenziano quindi dagli acidi aldonici che hanno formula generale HOOC-(CHOH)n-CH2OH e derivano da un aldoso per ossidazione del solo gruppo gruppo aldeidico. Pertanto gli acidi aldarici possono essere ottenuti per...