Tag: abrasivi

Bauxite: diffusione, proprietà, usi

La bauxite costituisce la principale fonte di alluminio ed costituita da una miscela di ossidi di alluminio idrati e idrossidi di alluminio. Sono inoltre...

Idrossido di ferro (II): solubilità, preparazione, reazioni

L'idrossido di ferro (II) o idrossido ferroso è un composto inorganico avente formula Fe(OH)2 in cui il ferro presenta numero di ossidazione +2. Proprietà È solubile...

Ossido di alluminio: proprietà, preparazione, usi

L'ossido di alluminio detto allumina è un composto binario con formula Al2O3 che si trova in natura nella bauxite e nel corindone. Proprietà dell'ossido di...

Carburi ionici, interstiziali, sintesi

I carburi sono classificati sulla base delle loro proprietà e si distinguono in carburi covalenti o molecolari, carburi ionici o salini, carburi interstiziali. Sebbene il...

Ossidazione di Oppenauer

L'ossidazione di Oppenauer, è un metodo per ossidare selettivamente gli alcoli secondari a chetoni. La reazione prende il nome dal chimico austriaco Rupert Viktor Oppenauer che la riportò nel 1937. Nella reazione di ossidazione di Oppenauer, si utilizza un eccesso di un chetone, come, ad esempio l’acetone per trasformare un alcol secondario a chetone. Nella reazione di ossidazione di Oppenauer si utilizza, quale catalizzatore, un...

Acidi aldarici

Secondo la I.U.P.A.C. gli acidi aldarici sono acidi poliidrossidicarbossilici aventi formula generale HOC(=O)nC(=O)OH , formalmente derivati ​​da un aldoso per ossidazione di entrambi gli atomi di carbonio terminali in gruppi carbossilici. Gli acidi aldarici si differenziano quindi dagli acidi aldonici che hanno formula generale HOOC-(CHOH)n-CH2OH e derivano da un aldoso per ossidazione del solo gruppo gruppo aldeidico. Pertanto gli acidi aldarici possono essere ottenuti per...