Tag: enantiomeri

Inversione di Walden

L’inversione di Walden è un processo in cui la struttura delle molecole viene modificata nel corso della reazione e comporta l'inversione di un centro...

Esketamina e depressione: meccanismo di azione

L’esketamina, molecola in grado di combattere la depressione, ha da poco ricevuto l’indicazione terapeutica ed è stata approvata dall’AIFA. Questa molecola è di fondamentale importanza...

Miscela racemica- Chimica organica

Una  miscela racemica  è una  miscela equimolare  di  due  enantiomeri otticamente inattiva in quanto presenta il 50% dell’enantiomero R e il 50% di quello...

Legge di Biot: applicazioni nelle tecniche polarimetriche

La legge di Biot, dal nome nome del fisico francese Jean-Baptiste Biot che la scoprì nel 1815 è utilizzata nelle tecniche polarimetriche per relazionare...

Regole di Cahn, Ingold e Prelog (CIP), applicazioni

I chimici Cahn, Ingold e Prelog nel 1959 hanno proposto le regole universali per specificare la configurazione assoluta delle molecole che presentano un centro...

Atropina: struttura, sintesi, funzioni

L' atropina è un alcaloide tropanico di origine naturale in cui è presente l’unità strutturale del tropano. È infatti presente in molte piante della famiglia...

Enantiomeri e diastereoisomeri a confronto

Gli enantiomeri sono molecole chirali che sono l’immagine speculare l’una dell’altra e non sono sovrapponibili mentre i diastereoisomeri molecole chirali che non sono l’immagine...

Diastereoisomeri: chiralità

Gli enantiomeri e i diastereisomeri sono tipi di stereoisomeri ovvero sono molecole con la stessa formula chimica e connettività che differiscono nel modo in...

Composto meso: acido tatarico

Un composto meso è una molecola che contiene più stereocentri, ma per la presenza di un piano di simmetria, è otticamente inattivo. Un composto...
da Chimicamo

Chiralità: nomenclatura di composti chirali

La chiralità si verifica quando le immagini speculari di una molecola non sono sovrapponibili. Affinché si verifichi la chiralità, il centro ibridato sp3,di solito un...

Potere ottico rotatorio: polarimetro, legge di Biot

Il polarimetro è uno strumento in grado di misurare il potere ottico rotatorio di una soluzione ed è utilizzato per il riconoscimento di enantiomeri...

Stereoisomeri: enantiomeri, diastereoisomeri

Gli stereoisomeri sono molecole che hanno la stessa formula chimica e la stessa connettività, ma differiscono nel modo in cui i loro atomi sono...

Condensazione di Claisen–Schmidt

La condensazione di Claisen–Schmidt è una condensazione aldolica incrociata dovuta al chimico tedesco Rainer Ludwig Claisen e a J. Gustav Schmidt che pubblicarono l’esito delle loro ricerche, indipendentemente l’uno dall’altro,  nel 1880 e nel 1881. La condensazione di Claisen–Schmidt avviene tra un’aldeide aromatica che, come tale, non ha idrogeni in α al carbonile e un’aldeide alifatica con un idrogeno in α al carbonile o un...

Corniola

La corniola è una pietra pregiata che prende il suo nome per il suo colore simile a quello del frutto del corniolo, arbusto appartenente alla famiglia delle Cornacee. Apprezzata da millenni a Creta, in Asia centrale e in Estremo Oriente, la corniola ha ispirato una miriade di credenze e leggende. La corniola ha una storia che risale a circa 4.500 anni fa, epoca in...