Nomenclatura delle aldeidi-esercizi

La nomenclatura delle aldeidi è correlata a quella degli alcani e si ottiene cambiando il suffisso-ano dell’alcano in –ale.

Pertanto la più semplice delle aldeidi che ha un solo atomo di carbonio, ovvero

formaldeide
metanale

si chiama metanale sebbene sia indicata spesso come formaldeide.

L’aldeide con due atomi di carbonio, ovvero

acetaldeide
etanale

si chiama etanale sebbene sia indicata spesso come acetaldeide

Pertanto l’aldeide con sette atomi di carbonio si chiama eptanale

eptanale-nomenclatura delle aldeidi
eptanale

Nomenclatura delle aldeidi ramificate

Per la nomenclatura delle aldeidi ramificate si attribuisce il numero 1 al carbonio del gruppo carbonilico e si numerano gli atomi di carbonio successivi fino a quello in cui è presente la ramificazione.

Pertanto l’aldeide con cinque atomi di carbonio che ha un gruppo -CH3 in posizione 2 si chiama 2-metilpentanale

2-metilpentanale
2-metilpentanale

Se sono presenti due sostituenti diversi si numera la catena attribuendo al carbonio del gruppo carbonilico e si numerano gli atomi di carbonio successivi. Nel denominare l’aldeide i gruppi diversi sono elencati in ordine alfabetico quindi il composto

4-etil-2-metilpentanale
4-etil-2-metilpentanale

si chiama 4-etil, 2-metileptanale e non 2-metil, 4-etileptanale

Nomenclatura delle aldeidi ramificate con gruppi funzionali

Nel caso la molecola presenti due o più gruppi funzionali è necessario considerare la priorità dei gruppi funzionali

Pertanto una molecola che presenta sia il gruppo aldeidico che, ad esempio, il gruppo carbossilico si denomina con il nome dell’acido

Se nella molecola sono presenti gruppi funzionali che hanno una priorità minore rispetto a quella dell’aldeide si attribuisce il numero 1 al carbonio del gruppo carbonilico e si numerano gli atomi di carbonio successivi fino a quello in cui è presente la ramificazione.

Così, ad esempio, il composto

3-idrossipropanale
3-idrossipropanale

si chiama 3-idrossipropanale in quanto il gruppo alcolico presente nella molecola ha priorità inferiore

Nel caso di aldeidi in cui il gruppo aldeidico è legato ad un anello il gruppo –CHO è indicato come un sostituente e denominato -carbaldeide

Quindi il composto

ciclopentancarbaldeide
ciclopentancarbaldeide

si chiama ciclopenancarbaldeide

Se all’anello è legato oltre che il gruppo aldeidico, anche un gruppo a priorità minore a questo è attribuito il numero più piccolo

Quindi il composto

3-clorociclopentano-1-carbaldeide
3-clorociclopentano-1-carbaldeide

si chiama 3-clorociclopentano-1-carbaldeide

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

TI POTREBBE INTERESSARE

Temperature di ebollizione di composti organici

Le temperature di ebollizione dei composti organici forniscono informazioni relative alle loro proprietà fisiche e alle caratteristiche della loro struttura e costituiscono una delle...

Nomenclatura degli alcani. Esercizi svolti

La nomenclatura degli alcani costituisce, in genere, il primo approccio per quanti iniziano a studiare la chimica organica Nomenclatura Le regole per la nomenclatura degli alcani...

Priorità dei gruppi funzionali

Se il composto ha più gruppi funzionali ad essi viene assegnato un ordine di priorità in quanto solo un gruppo funzionale può essere indicato...