Tag: vino

Solfito: sintesi, reazioni, usi

Il solfito è un anione poliatomico, base coniugata dello ione bisolfito, con formula SO32- in cui lo zolfo presenta numero di ossidazione +4. In acqua...

Acido solforoso: proprietà riducenti e ossidanti

L'acido solforoso ha formula H2SO3 in cui lo zolfo ha numero di ossidazione +4. La molecola esiste in fase gassosa ma non ci sono...

Popcorn: molecole responsabili dell’aroma

Il popcorn è uno snack è ottenuto facendo scoppiare i chicchi di mais tramite riscaldamento . Esso è consumato tipicamente nei cinema durante la...

Acido sorbico: sintesi, usi

L’acido sorbico il cui nome I.U.P.A.C. è acido 2,4-esandienoico è un acido grasso polinsaturo che presenta due siti di insaturazione e a temperatura ambiente...

Cognac: origini, alambicco charentais, première chauffe

Il cognac è un distillato ottenuto dall’uva della regione di Poitou-Charentes della Francia occidentale  ricavato dalla duplice distillazione del vino dopo lungo invecchiamento in...

Lo spumante: metodo Champenois e metodo Charmant

Lo spumante  ha  origini che risalgono a diversi secoli prima della nascita di Cristo, già Omero nell’Iliade  parlava di “dolcissimo spumante”. L’invenzione del vino...

La nutrizione e i principi nutritivi

La nutrizione  indica una serie di processi biologici che consentono agli organismi di vivere, crescere e ricostruire le sostanze consumate con le varie attività....

Joseph Priestley: il chimico filosofo

Joseph Priestley fu un chimico inglese nato nel 1733 noto per aver scoperto l’ossigeno sebbene sembra che l’elemento sia stato scoperto per la prima volta dal chimico svedese, Carl Wilhelm Scheele, nel 1772. Tuttavia Joseph Priestly pubblicò le sue scoperte lo stesso anno, tre anni prima che Scheele lo pubblicasse. Il 1 agosto 1774, nel suo laboratorio nella residenza di campagna di Lord Shelburne a...

Humphry Davy: il chimico poeta

Sir Humphry Davy fu il più grande chimico della sua epoca dotato di entusiasmo e di uno straordinario talento per l'indagine sperimentale. I suoi esperimenti spesso condotti dinanzi a chimici ma anche a nobildonne, le sue invenzioni, il suo contributo che ha dato alla chimica sono passati alla storia, ma forse la sua più grande eredità è ciò che ha fatto per la comunicazione...