Amminoacidi: calcolo del pH

Gli amminoacidi sono caratterizzati da almeno due costanti di equilibrio e, conoscendo la concentrazione, si può calcolare il pH 

Essi infatti contengono nella loro molecola almeno un gruppo carbossilico -COOH e almeno un gruppo amminico basico -NH2 che negli amminoacidi naturali si trova in posizione α rispetto al carbossile.

Quindi possiamo così schematizzare il tipo più semplice: H2N-R-COOH. La struttura degli amminoacidi solidi è simile a quella di un sale inorganico: è stato dimostrato infatti che la loro struttura è quella di uno ione dipolare (zwitterione): H3N+ -R-COO.

Equilibri

In tali condizioni un amminoacido può comportarsi sia da acido che da base di Brønsted-Lowry, infatti gli equilibri presenti in soluzione sono i seguenti:

1) H3N+ -R-COO + H2O ⇌ H2N -R-COO + H3O+  (comportamento acido)

2) H3N+ -R-COO + H2O ⇌ H3N+ -R-COOH + OH (comportamento basico)

Esempio

1) Calcolare il pH e la concentrazione di tutte le specie presenti in una soluzione 0.250 M di glicina sapendo che K1 = 4.47 · 10-3 e K2 = 1.67 · 10-10

Gli equilibri presenti in soluzione sono i seguenti:

1) H3N+ -CH2 -COO + H2O ⇌ H2N –CH2 -COO + H3O+

In cui  K= K2 = 1.67 · 10-10 =  [H2N –CH2 -COO ][ H3O+] / [H3N+ -CH2 -COO]

2) H3N+ -CH2-COO + H2O ⇌ H3N+ -CH2-COOH + OH

In cui  K = 1/K1 = 1/ 4.47 · 10-3 = 223.7 = [H3N+ -CH2-COOH ][ OH]/ [H3N+ -CH2-COO ]

L’equilibrio complessivo può essere ottenuto sommando membro a membro i due equilibri:

2 H3N+ -CH2 -COO⇌ H2N –CH2 -COO + H3N+ -CH2-COOH

In cui la costante relativa a tale equilibrio vale: K = [H2N –CH2 -COO][ H3N+ -CH2-COOH]/ [H3N+ -CH2 -COO]2 = K2/K1 = 1.67 · 10-10/  4.47 · 10-3  = 3.74 · 10-8

Costruiamo una I.C.E. chart

2 H3N+ -CH2 -COO H2N –CH2 -COO H3N+ -CH2-COOH
Stato iniziale 0.250
Variazione -2x +x +x
All’equilibrio 0.250-2x x x

 

Sostituendo tali valori nella costante di equilibrio si ha:

3.74 · 10-8 = x2/ (0.250-2x)2

Onde evitare di risolvere l’equazione di secondo grado si estrae la radice quadrata da entrambi i membri:

1.93 · 10-4 = x/ 0.250-2x

4.83 · 10-5 – 3.86 · 10-4 x = x

Da cui x = 4.83 · 10-5

Le concentrazioni all’equilibrio risultano quindi: [H2N –CH2 -COO]= [ H3N+ -CH2-COOH] = 4.83 · 10-5

[H3N+ -CH2 -COO] = 0.250 – 2(4.83 · 10-5)= 0.250 M

Per il calcolo di [H3O+] sfruttiamo la K1

K1 = 4.47 · 10-3 = [H3O+][ H3N+ -CH2 -COO ]/ [H3N+ -CH2-COOH] = [H3O+]0.250/ 4.83 · 10-5

Da cui [H3O+] = 8.64 · 10-7 M

Da cui pH = 6.06

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

Linee spettrali

Tenebrescenza

TI POTREBBE INTERESSARE

Resa percentuale in una reazione. Esercizi svolti e commentati

La resa percentuale di una reazione costituisce un modo per valutare l'economicità di una reazione industriale che può essere accantonata se è bassa. Si possono...

Bilanciamento redox in ambiente basico: esercizi svolti

Il bilanciamento di una reazione redox in ambiente basico  può avvenire con  il metodo delle semireazioni. Nel bilanciamento vanno eliminati di eventuali ioni spettatori...

Legge di Proust: esercizi svolti

La Legge delle proporzioni definite e costanti nota anche come Legge di Proust che è la più importante delle leggi ponderali della chimica ove...