Tag: reazioni esplosive

Acido bromidrico: sintesi, reazioni, usi

L'acido bromidrico ha formula HBr ed è un acido forte ottenuto dalla dissoluzione del bromuro di idrogeno gassoso in acqua. L’acido bromidrico è un acido...

Tetrafluoroetilene: sintesi, usi

Il tetrafluoroetilene (TFE) è un perfuoroalchene  avente formula CF2=CF2 che viene largamente utilizzato nell’industria dei polimeri. La sua struttura è analoga a quella dell'etene...

Eruzione vulcanica in laboratorio: reazione

L'eruzione vulcanica è una delle tante reazioni chimiche spettacolare che affascina anche gli addetti ai lavori Sebbene la chimica sia il frutto di uno studio...

Potassio: proprietà, reazioni, pompa sodio-potassio

Il potassio è un metallo alcalino appartenente al Gruppo 1 e al 4° Periodo della Tavola Periodica che ha configurazione elettronica 4s1. In natura è...

Sodio: ottenimento, reazioni, composti

Il sodio è un metallo alcalino appartenente al gruppo 1 e al 3° Periodo della Tavola Periodica che ha configurazione elettronica 3s1. In natura è...

Aspetto cinetico e reazioni accoppiate

L'aspetto cinetico delle  reazioni è di particolare importanza soprattutto per quelle industriali che necessitano di tempi brevi e alte rese. La termodinamica di una reazione...

Reazioni di decomposizione: termica, elettrolitica, fotodecomposizione

Le reazioni di decomposizione sono reazioni di ossidoriduzione in cui da una specie se ne possono ottenere due o più di due Possono essere schematizzate...

Wurtzite

La wurtzite è un minerale che prende il nome dal chimico francese Charles A. Wurtz costituito nella sua forma pura da solfuro di zinco. Tuttavia, poiché spesso contiene ferro in sostituzione dello zinco, la formula della wurtzite è indicata come (Zn,Fe)S. La wurtzite è un minerale molto raro che si presenta di colore  da bruno-rossastro scuro a nero o marrone-arancio ed ha una durezza, nella...

Esametilendiammina

L’esametilendiammina (HMDA) il cui nome I.U.P.A.C. è 1,6-diamminoesano è un composto organico con formula H2N(CH2)6NH2 appartenente alle diammine presentando, nella sua molecola, due gruppi amminici. È costituita da uno scheletro carbonioso di sei atomi di carbonio e due gruppi funzionali amminici nelle due posizioni terminali ed è pertanto una α,ω-diammina. A causa della sua struttura l’esametilendiammina viene in prevalenza utilizzata come monomero nella sintesi di...