Tag: orbitali molecolari

Infinitene: struttura, aromaticità

L' infinitene è un idrocarburo policiclico aromatico a forma di infinito comprendente 12 anelli di benzene fusi con formula C48H24 isomero del kekulene. Il chimico...

Funzione gaussiana: espressione matematica, grafico

Le misure di una grandezza sono soggette a piccoli errori casuali esse si distribuiscono secondo una funzione gaussiana a forma campanulare. Il matematico tedesco...

Complessi a trasferimento di carica

I complessi a trasferimento di carica sono formati dall’associazione di due o più molecole in cui una frazione di carica elettronica è trasferita da...

Pirazina: aromaticità, sintesi, reazioni, usi

La pirazina ovvero la 1,4-diazina è un composto eterociclico aromatico avente formula C4N2H2 in cui gli atomi di azoto si trovano in posizione para....

Teoria del campo dei leganti: orbitali

La teoria del campo dei leganti si basa sulla teoria degli orbitali molecolari Questa teoria è spesso indicata come LTF dall'inglese Ligant Field Theory. Essa...

Legame σ: orbitali, esempi

Il legame σ si verifica tra due atomi che condividono un elettrone ciascuno e si forma dalla sovrapposizione dei due orbitali atomici. Un orbitale rappresenta...

Legame σ e π a confronto

Il legame σ e il legame π sono orbitali molecolari dati dalla sovrapposizione di orbitali atomici dei singoli atomi Secondo la teoria dell’orbitale molecolare si...

Idrogeno metallico: metallizzazione dell’idrogeno, caratterizzazione

Idrogeno metallico: ipotesi inverosimile per i chimici del XIX secolo ma prevista da valenti scienziati da circa ottanta anni. Gli elementi sono classificati sulla base...

Teoria di Hückel: assunzioni, determinante secolare

La teoria di Hückel è usata per i sistemi contenenti elettroni π in molecole planari coniugate che presentano un’alternanza di legami singoli e legami...
da Chimicamo

Spettroscopia visibile-U.V. Generalità, coniugazione dei cromofori

La Spettroscopia visibile-U.V. studia gli spettri di assorbimento di molecole nella regione compresa tra circa 200 e 700 nm. La Spettroscopia visibile-U.V. è una tecnica...

Spettri e strutture atomiche o molecolari

Lo studio degli spettri consente di individuare una specie chimica in quanto un atomo può emettere emettere o assorbire determinate lunghezze d'onda La materia può...

Struttura molecolare del benzene: risonanza

La controversia sulla struttura molecolare del benzene cominciò l’anno stesso della sua scoperta ad opera di  Faraday nel 1825 Apparve chiaro, fin dall’inizio, che nel...

Fenilpropanoidi

I fenilpropanoidi,  noti anche come acidi cinnamici, sono metaboliti secondari coinvolti in diversi aspetti della crescita e dello sviluppo delle piante e nelle risposte delle piante agli stimoli ambientali. I fenilpropanoidi sono sintetizzati attraverso la via dello shikimato con la funzione di  proteggere le piante dai danni, dagli erbivori e dalla luce ultravioletta.  Inoltre hanno la funzione di attirare gli impollinatori, supportare la crescita...

Polichetidi

I polichetidi (PKs) sono un gruppo di metaboliti secondari prodotti da batteri, funghi, piante e da alcuni organismi marini che presentano una notevole varietà nella loro struttura e funzione. Nonostante la loro diversità strutturale, i polichetidi derivano da un precursore costituito da un’alternanza di gruppi chetonici o le loro forme ridotte e gruppi metilenici. Pertanto la struttura della molecola che costituisce il precursore dei polichetidi...