Tag: integratori alimentari

Nandrolone: chimica, doping, danni

Il nandrolone è presente naturalmente nel corpo umano in piccole quantità. Tuttavia è usato da alcuni atleti in quanto aumenta la massa muscolare senza...

Flavonoli: funzioni, fonti, esempi

I flavonoli sono polifenoli appartenenti alla classe dei flavonoidi e sono metaboliti vegetali secondari presenti in natura in una varietà di frutta e verdura...

Melatonina: struttura, funzioni

La melatonina ovvero la N-acetil-5-metossitriptammina è un ormone  prodotto dalla ghiandola pineale posta alla base del cervello a partire dal triptofano in base all’alternanza...

Niacina (Vitamina B3): fonti, struttura, funzioni

La niacina, anche nota come acido nicotinico, è una delle vitamine che insieme alla nicotinammide, costituiscono il complesso delle vitamine B3. Può essere ottenuta in...

Chetone del lampone: sintesi, composto anti-obesità?

Il 4-(4-idrossifenil)butan-2-one noto come chetone del lampone o rasberry chetone è un composto di tipo fenolico che conferisce al lampone il tipico aroma. Nel lampone,...

Acido clorogenico: attività farmacologica, proprietà, funzioni

L'acido clorogenico (CGA)  è un estere ottenuto dalla reazione tra l’acido caffeico e l’acido (L)-chinico, noto per le sue proprietà antiossidanti isolato per la prima...

Ossidazione di Oppenauer

L'ossidazione di Oppenauer, è un metodo per ossidare selettivamente gli alcoli secondari a chetoni. La reazione prende il nome dal chimico austriaco Rupert Viktor Oppenauer che la riportò nel 1937. Nella reazione di ossidazione di Oppenauer, si utilizza un eccesso di un chetone, come, ad esempio l’acetone per trasformare un alcol secondario a chetone. Nella reazione di ossidazione di Oppenauer si utilizza, quale catalizzatore, un...

Acidi aldarici

Secondo la I.U.P.A.C. gli acidi aldarici sono acidi poliidrossidicarbossilici aventi formula generale HOC(=O)nC(=O)OH , formalmente derivati ​​da un aldoso per ossidazione di entrambi gli atomi di carbonio terminali in gruppi carbossilici. Gli acidi aldarici si differenziano quindi dagli acidi aldonici che hanno formula generale HOOC-(CHOH)n-CH2OH e derivano da un aldoso per ossidazione del solo gruppo gruppo aldeidico. Pertanto gli acidi aldarici possono essere ottenuti per...