Tag: corrosione

Biodegradazione del calcestruzzo: microrganismi, sostanze corrosive

La biodegradazione delle strutture in calcestruzzo è causata da organismi che crescono in determinati ambienti a loro favorevoli in cui vi è disponibilità di...

Alluminuri metallici

Gli alluminuri sono composti contenenti alluminio ed elementi più elettropositivi. L'alluminio, a causa delle sue proprietà uniche legate alla sua posizione nel gruppo 13 della...

Biossido di zirconio: proprietà, sintesi, reazioni, usi

Il biossido di zirconio, noto anche come zirconia  è un materiale estremamente resistente ma anche molto malleabile e duttile. Si trova in natura nel minerale...

Composti intermetallici: struttura, esempi, usi

I composti intermetallici sono formati da metalli molto elettropositivi e da un metallo meno elettropositivo per formare composti con una composizione specifica e una...

Acido glutarico: proprietà, sintesi, usi

L'acido glutarico il cui nome I.U.P.A.C. è acido pentandioico è un acido bicarbossilico lineare che ha formula HOOC-CH2-CH2-CH2-COOH trovato come metabolita nella Escherichia coli. Proprietà...

Estrazione del titanio: processo Kroll

Il processo Kroll è un metodo utilizzato per convertire un minerale contenente titanio  in titanio metallico Il titanio è un metallo leggero, resistente, di colore bianco...

Smalti: proprietà, composizione

Gli smalti sono costituiti da sostanze inorganiche e sono applicati, generalmente a scopo protettivo o decorativo, su ceramiche, metalli o leghe. Storia degli smalti La tecnica...

Olmio: storia, ottenimento, reazioni

L’olmio è un metallo appartenente alla serie dei lantanidi che si trova in natura nella gadolinite e nella manazite unitamente agli altri elementi delle...

Quasicristalli: caratterizzazione, proprietà

I quasicristalli sono materiali con un perfetto ordine a lungo raggio, ma senza periodicità traslazionale tridimensionale. Nella cristallografia classica un cristallo è definito come una...
da Chimicamo

Glicole etilenico: proprietà, sintesi

Il glicole etilenico il cui nome I.U.P.A.C. è 1,2-etandiolo è un diolo vicinale in quanto presenta i due gruppi ossidrili legati a due atomi...

Piombo: ottenimento, reazioni, pigmenti

Il piombo appartiene al Gruppo 14 e al 6° Periodo della tavola periodica; è un metallo tenero tanto da poter essere tagliato con un...

Metalli amorfi: proprietà

I metalli amorfi detti anche vetrosi sono costituiti da una struttura disordinata in cui gli ioni metallici occupano posizioni casuali. I metalli danno luogo a...

Gradiente protonico

Il gradiente protonico è una differenza di concentrazione di ioni idrogeno attraverso una membrana che produce un gradiente di concentrazione e un gradiente di potenziale elettrico. Il gradiente protonico viene stabilito pompando protoni contro il loro gradiente elettrochimico attraverso la membrana mitocondriale interna. Questo processo induce simultaneamente un gradiente protonico (chimico) attraverso le membrane noto come forza proton-motrice (ΔP) e un gradiente elettrico noto come...

Fosfuro di indio

Il fosfuro di indio è un semiconduttore binario costituito da indio appartenente al gruppo 13 della Tavola Periodica e fosforo appartenente al gruppo 15 con formula InP. Appartiene al gruppo dei semiconduttori III-V, con una banda proibita elevata a temperatura ambiente. Questa band gap diretta consente la generazione e il rilevamento efficienti della luce nei dispositivi optoelettronici, rendendo il fosfuro di indio un materiale...