Tag: ibridazione sp2

Ciclopentene- sintesi, reazioni, usi

Il ciclopentene è un alchene ciclico insaturo presentando un doppio legame e ha formula C5H8 e struttura I cicloalcheni hanno formula generale CnH2n-2 e presentano...

Ibridazione sp3: geometria molecolare

L'ibridazione sp3 si può verificare quando un atomo ha un elettrone spaiato in un orbitale s e tre nell’orbitale p. Nell’ibridazione sp3 infatti un elettrone appartenente all’orbitale...

Ibridazione sp: esempi

L'ibridazione sp avviene quando in un atomo è presente un elettrone nell’orbitale s e almeno un elettrone nell’orbitale p. Nella formazione del legame covalente gli...

Molecole polari e apolari

Le molecole sono dette polari quando sono caratterizzate da un momento dipolare non nullo. Sono dette apolari le molecole in cui il baricentro delle cariche...

Epossidazione degli alcheni: meccanismo, prodotti

Il chimico Nikolai Aleksandrovich Prilezhaev nel 1909 scoprì l' epossidazione degli alcheni . Tale reazione avviene tra un’olefina e un perossiacido con formazione di...

Stabilità degli alcheni: iperconiugazione

Il prodotto principale di qualsiasi reazione chimica è sempre quello più stabile quindi la conoscenza della stabilità degli alcheni consente di poter prevedere quale...

Riarrangiamento di carbocationi: esempi

I carbocationi sono specie reattive in cui la carica positiva è localizzata sull’atomo di carbonio, e si possono ottenere per scissione eterolitica di un...

Ibridazione sp3, sp2, sp, sp3d, s2p3d

L'ibridazione è un processo matematico attraverso il quale  due o più orbitali atomici si combinano allo scopo di ottenere nuovi orbitali, anch'essi atomici La sovrapposizione...

Coniugazione: classificazione, esempi

La coniugazione è la diminuzione di energia di una molecola  dovuta alla presenza di legami insaturi coniugati, cioè disposti in modo alternato a legami...
da Chimicamo

Tensione angolare nei cicloalcani

Già a fine ‘800 fu avanzata l’ipotesi secondo la quale la grande reattività del ciclopropano rispetto agli altri cicloalcani fosse da attribuire a tensione...

Modello degli orbitali ibridi

Il  modello degli orbitali ibridi parte dagli orbitali atomici per giustificare la formazione del legame tra gli atomi Se, per esempio, si vuole giustificare il...

Radicali: struttura, reazioni

Un piccolo ma significativo gruppo di reazioni prevede l’omolisi  di legami non polari per formare i radicali che sono specie altamente reattive. Sebbene esse...

PM 2.5

Il PM 2.5 (diametro aerodinamico ≤ 2.5 μm) è definito da particelle fini che contengono carbonio e assorbono vari composti chimici, come metalli, composti organici e sali, e gruppi biologici, come tossine e polline. Questi composti PM 2.5 hanno un grande effetto sulla salute umana e possono causare malattie respiratorie e cardiovascolari. Il PM 2.5 è l’acronimo di Particulate Matter costituito da particolato, ovvero materiale...

Genipina

La genipina è un composto naturale che si ottiene estraendo il frutto della pianta Gardenia jasminoides Ellis che proviene dalle regioni dell'Asia meridionale dove è ampiamente utilizzata nella medicina tradizionale cinese secondo cui allevierebbe il mal di testa e i sintomi del diabete di tipo II e tratterebbe le infiammazioni e le malattie del fegato. La genipina è spesso impiegata come colorante alimentare in quanto...