Tag: celle a combustibile

Polielettroliti

I polielettroliti sono polimeri che presentano unità ripetitive ionizzabili con polianioni o policationi che possono dissociarsi in solventi polari come l’acqua. I polielettroliti infatti...

Ionomeri, proprietà e applicazioni

Gli ionomeri hanno proprietà versatili e hanno suscitato un notevole interesse come elettroliti solidi per una varietà di applicazioni

Niobio: catalizzatore in celle a combustibile

Il niobio è un metallo duttile e malleabile che cristallizza secondo una struttura cristallina cubica a facce centrate. In uno studio effettuato presso la Federal...

Litio alluminio idruro: reazioni, sintesi

Il litio alluminio idruro ha formula LiAlH4 ed è un forte agente riducente non selettivo che costituisce un fonte di ioni idruro H–. Le sostanze che...

Superacidi: definizione, proprietà, usi, il superacido più forte

I superacidi sono acidi più forti degli acidi minerali e sono definiti, secondo la definizione classica, come acidi che presentano un’acidità maggiore rispetto a...

Alcol test: funzionamento, reazioni

L'alcol test è effettuato tramite un etilometro che consente rapidamente di determinare la concentrazione di etanolo presente nell'organismo Gran parte degli incidenti stradali, molti dei...

Cella elettrochimica: galvanica e di elettrolisi

Una cella elettrochimica è un dispositivo che può convertire l’energia derivante da una reazione chimica in energia elettrica o che può far avvenire una...

Polimeri sostenibili

I polimeri sostenibili sono materiali derivanti ​​da risorse di carbonio rinnovabili, riciclate e di scarto o loro combinazioni, che, alla fine del ciclo di vita possono essere riciclati, biodegradati o compostati. I polimeri sostenibili sono materiali di grande importanza tecnologica e sono creati appositamente per soddisfare esigenze uniche in termini di resistenza meccanica e rigidità, resistenza alla corrosione e all'azione degli agenti chimici, basso...

Condensazione di Dieckmann

La condensazione di Dieckmann  dal nome del chimico tedesco Walter Dieckmann è una condensazione intramolecolare catalizzata da basi di un diestere che dà, come prodotto di reazione, un β-chetoestere ciclico abitualmente costituito da cinque o sei atomi di carbonio. La condensazione di Dieckmann  si differenzia dalla condensazione di Claisen utilizzata per formare un legame carbonio-carbonio tra due molecole estere per formare un β-chetoestere. La differenza...