Tag: catalisi eterogenea

Sonochimica: applicazioni, ultrasuoni

La sonochimica è una branca della chimica che studia le reazioni chimiche che avvengono in una soluzione irradiata con ultrasuoni. Questi ultimi sono onde acustiche...

Principio di Sabatier: attività di un catalizzatore

Il principio di Sabatier consente di predire in modo qualitativo l’attività di un catalizzatore nell'ambito della catalisi eterogenea e costituisce un metodo per determinare...

Alcoli insaturi alifatici: sintesi, reazioni

Gli alcoli insaturi alifatici sono estremamente utili in un'ampia gamma di applicazioni industriali, in particolare nella chimica fine, nelle fragranze e nei composti farmaceutici. Essi...

Eteropoliacidi: struttura, usi

Gli eteropoliacidi (HPAs) sono degli acidi inorganici forti con ben definite strutture molecolari. Gli eteropoliacidi sono prodotti condensati costituiti da ossiacidi inorganici di fosforo, silicio,...

Disattivazione del catalizzatore: cause, reazioni

Uno dei maggiori problemi nel corso di una catalisi industriale omogenea ma soprattutto eterogenea è la disattivazione del catalizzatore ovvero la perdita dell’attività catalitica...

Chemisorbimento: cinetica, interazioni adsorbato-superficie solida

Il chemisorbimento è un tipo di adsorbimento che implica una reazione chimica tra superficie e adsorbato. La maggior parte dei processi industriali che avvengono tramite...

Ossidazione catalitica: reazioni, esempi

L'ossidazione catalitica è un processo in cui avviene l’ossidazione di un composto tramite l’uso di un opportuno catalizzatore. E' considerata una delle strategie più...

Acido nitrico: proprietà e sintesi

L'acido nitrico HNO3 (peso molecolare 63.10 u.m.a.) è un acido minerale e si presenta liquido a temperatura ambiente, incolore , instabile, che fuma all’aria....

Catalisi e velocità di una reazione- Chimica

La catalisi può essere di tipo omogeneo o eterogeneo a seconda della fase con cui si trova il catalizzatore Alcune sostanze, denominate catalizzatori dal chimico...
da Chimicamo

Nanosensori

I nanosensori sono dispositivi di dimensioni nanometriche che misurano quantità fisiche e le convertono in segnali che possono essere rilevati e analizzati. I nanosensori possono essere utilizzati per rilevare informazioni chimiche o meccaniche come la presenza di specie chimiche e nanoparticelle o monitorare parametri fisici. I nanosensori sono specifici o selettivi nella loro capacità di rilevare un numero di analiti. Alcuni possono avere la capacità di...

Condensatore

Un condensatore è un dispositivo utilizzato per immagazzinare carica elettrica ed energia elettrica ed è  costituito da almeno due conduttori elettrici  detti armature separati da una certa distanza. Lo spazio tra i conduttori può essere semplicemente il vuoto e, in tal caso, il condensatore è quindi noto come "condensatore a vuoto". Tuttavia, lo spazio è solitamente riempito con un materiale isolante noto come dielettrico. Il...