Tag: acido cloridrico

L’oro tra storia e chimica

L’oro è un metallo duttile e malleabile utilizzato per la manifattura di gioielli e monili per le sue proprietà di lucentezza e facilità di...

Cloro: ruolo biologico, funzioni, fonti alimentari

Il cloro è un alogeno appartenente al gruppo 17 e al 3° Periodo della Tavola Periodica presente nell’acqua di mare sotto forma di ione...

Cloruro di ferro (II): sintesi, reazioni, usi

Il cloruro di ferro (II) noto come cloruro ferroso è un composto in cui il ferro ha numero di ossidazione +2 presente nel minerale...

Cloruro: composti, conducibilità, reazioni

Lo ione cloruro è un anione monoatomico che ha formula Cl- ed è un elettrolita essenziale che si trova in tutti i fluidi corporei. Esso...

Acido esafluorosilicico: sintesi, reazioni, usi

L'acido esafluorosilicico è un composto inorganico ha formula H2SiF6 e si presenta come un liquido incolore che emette fumi dall’odore pungente Sintesi dell’acido esafluorosilicico Può essere...

Titolazione di cianuro di sodio con acido cloridrico

La titolazione di cianuro di sodio  può essere fatta con acido cloridrico. L’esercizio richiede risposte relative al calcolo del pH prima di iniziare la titolazione,...

Analisi dell’ematite: metodica, calcoli

L'ematite è un ossido di ferro contenente ferro sotto forma di Fe2O3 e Fe3O4 presente in alcuni minerali che si presenta di colore grigio-acciaio con lucentezza metallica...

Canfora: proprietà, sintesi, reazioni, usi

La canfora è un solido cristallino ceroso trasparente bianco con un forte odore pungente e penetrante che è estratta dal Cinnamomum camphora  noto come...

Bifluoruro di ammonio: idrolisi, sintesi, reazioni

Il bifluoruro di ammonio è un solido bianco solubile in acqua dall’odore pungente, tossico e corrosivo avente formula (NH4)HF2 in cui è contenuto il catione ammonio...
da Chimicamo

Vantaggi e limiti della teoria di Brønsted-Lowry

Brønsted e Lowry  ampliarono la definizione di acidi e basi di Arrhenius definendo un acido come un donatore di protoni e una base come un accettore di protoni. Secondo...

Forza degli acidi e delle basi coniugate

La forza degli acidi e delle basi coniugate dipendono rispettivamente dalla base e dall'acido da cui derivano. Secondo la teoria di Brønsted-Lowry gli acidi sono...

Cianato di ammonio: sintesi, reazioni, idrolisi

Il cianato di ammonio è un solido cristallino bianco avente formula NH4OCN costituito da due ioni poliatomici ovvero lo ione ammonio NH4+ e lo ione...

August Kekulé: il sogno aromatico

August Kekulé è un chimico tedesco nato nel 1829 noto soprattutto per aver gettato le basi per la teoria strutturale in chimica organica. Appartenente a una famiglia di classe medio-alta sognava di fare l’architetto ma si avvicinò alla chimica attratto dalla figura di Justus von Liebig e da alcuni fu detto l’architetto della chimica organica. Dopo aver conseguito un dottorato nel 1852, August Kekulé continuò...

Joseph Priestley: il chimico filosofo

Joseph Priestley fu un chimico inglese nato nel 1733 noto per aver scoperto l’ossigeno sebbene sembra che l’elemento sia stato scoperto per la prima volta dal chimico svedese, Carl Wilhelm Scheele, nel 1772. Tuttavia Joseph Priestly pubblicò le sue scoperte lo stesso anno, tre anni prima che Scheele lo pubblicasse. Il 1 agosto 1774, nel suo laboratorio nella residenza di campagna di Lord Shelburne a...