OMS denuncia sciroppi contaminati

L’OMS denuncia la presenza sul mercato di sciroppi per la tosse contaminati che potrebbero essere molto pericolosi specialmente per i bambini.

I nomi di questi sciroppi per i quali è scattata l’allerta sono Ambronol e Dok-1 Max. Sono prodotti a Noida dall’azienda indiana Marion Biotech e utilizzati per la tosse e per i sintomi di raffreddore e influenza

Campioni di questi prodotti rilevati in Uzbekistan sono stati analizzati dai laboratori nazionali di controllo della qualità del Ministero della Salute della Repubblica dell’Uzbekistan.

Dall’analisi sono emerse quantità non accettabili di glicole dietilenico e/o di glicole etilenico che sono sostanze tossiche per l’uomo.

Poiché, come specifica l’OMS, sono prodotti che possono avere autorizzazioni all’immissione in commercio in altri paesi non si può escludere che possano essere presenti in altri paesi.

Nell’alert N°1/2023 diramata, il primo del nuovo anno l’OMS denuncia sciroppi contaminati dichiarando che l’azienda non ha fornito informazioni

Glicole dietilenico

Il glicole dietilenico è un liquido incolore, praticamente inodore , igroscopico e dal sapore dolciastro utilizzato nella produzione di poliesteri, poliuretani e plastificanti.

Sebbene meno tossico del glicole etilenico la sua ingestione provoca dolore addominale, vomito, diarrea, mal di testa, stato mentale alterato e danno renale acuto. Il danno renale acuto è solitamente la principale causa di morte, comparendo tra le 8 e le 24 ore dopo l’esposizione a dosi letali di glicole dietilenico

Glicole etilenico

Il glicole etilenico è un liquido organico tossico, viscoso e dal sapore dolce. È utilizzato come materia prima nella produzione di fibre di poliestere, refrigerante e componente antigelo. Ha una tossicità pari a quella del metanolo e la dose letale è di 786 mg/kg. Agisce sul sistema nervoso centrale con effetti simili a quelli dell’etanolo. A seguito di ingestione si trasforma in dapprima in glicolaldeide che, per ossidazione dà l’acido glicolico ed infine l’acido ossalico.

Questi metaboliti inibiscono:

Dopo la fase iniziale dell’avvelenamento  caratterizzata da ebbrezza, si danneggia il sistema cardiovascolare, danni epatici e renali e, in caso di grave avvelenamento, si può verificare  il coma e anche la morte

OMS denuncia sciroppi contaminati

Purtroppo non è la prima volta che l’OMS denuncia la presenza di sciroppi contaminati sempre provenienti dall’India e contenenti le stesse sostanze.

Con l’alert N°6/2022 l’OMS denunciava sciroppi contaminati identificati in Gambia e segnalati nel settembre 2022 e con l’alert N°7/2022 denunciava sciroppi contaminati identificati in sud-est asiatico e segnalati nell’ottobre 2022

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

Acetoino

TI POTREBBE INTERESSARE

Glicerolo: sintesi, reazioni, usi

L' 1,2,3-propantriolo noto come glicerolo o glicerina è di colore chiaro, viscoso, igroscopico, umettante, dal sapore dolciastro. Contiene tre gruppi –OH che rendono il...

Polimeri termoindurenti e termoplastici

I composti macromolecolari presentano un larghissimo spettro di proprietà a seconda se sono polimeri termoindurenti o termoplastici. I cicli tecnologici impiegabili e le applicazioni pratiche...

Tetraidrofurano: sintesi, reazioni

Il tetraidrofurano (THF) è un eterociclo ed in particolare è un etere ciclico. Ha formula C4H8O e si presenta come un liquido incolore, bassobollente,...