Titolazione di miscela di acido forte e debole: esercizi svolti e commentati

La titolazione di una miscela costituita da un acido forte e da un acido debole consente di determinare la composizione della soluzione.

La titolazione può essere applicata se l’acido debole ha una costante di equilibrio Ka il cui valore è compreso tra 10-4 e 10-8 e se entrambi gli acidi hanno una concentrazione dello stesso ordine di grandezza.

Esercizi

Calcolare il pH di una soluzione avente volume di 25.0 mL che sia 0.120 M in HCl e 0.0800 M in HA (Ka= 1.00 ∙ 10-4) nel corso di una titolazione con KOH 0.100 M dopo l’aggiunta:

  1. 0.00 mL di KOH
  2. 5.00 mL di KOH
  3. 29.0 mL di KOH

a) Calcoliamo il pH prima che inizi la titolazione. Si consideri l’equilibrio:

HA ⇌ H+ + A

Poiché HCl è un acido forte che può essere considerato dissociato al 100% la concentrazione dello ione H+ dovuta alla dissociazione dell’acido è 0.120 M

Pertanto all’equilibrio:

[HA] = 0.0800-x

[H+]= 0.120+x

[A] = x

Sostituendo tali valori nell’espressione della costante di equilibrio si ha:

Ka= 1.00 ∙ 10-4 = [H+][A]/[HA] = (0.120+x)(x)/ 0.120-x

1.0∙ 10-4 = 0.120 x + x2/0.120-x

Moltiplicando ambo i membri per 0.120-x

1.2∙ 10-5 – 1.00 ∙ 10-4x = 0.120 x + x2

Riordinando

x2 + 0.120 x – 1.2∙ 10-5  = 0

Risolvendo l’equazione di 2° ed escludendo la radice negativa si ha x = 0.0000999

La concentrazione dello ione H+ è quindi data da:

[H+] = 0.120 + 0.0000999 = 0.120 M

Da cui pH = 0.920

Si poteva giungere a tale risultato considerando apriori che la concentrazione dello ione H+ dovuta alla dissociazione di HA era trascurabile rispetto a 0.120 e quindi [H+] = 0.120 M

b) Calcoliamo il pH della soluzione dopo l’aggiunta di 5.00 mL di KOH.

Le moli di HCl e di KOH sono rispettivamente:

HCl = 0.0250 L ∙ 0.120 mol/L = 0.00300

KOH = 0.00500 L ∙ 0.100 mol/L = 0.000500

Moli di HCl in eccesso = 0.00300 – 0.000500 = 0.00250

Volume totale = 25.0 + 5.00 = 30.0 mL

[H+]= 0.00250/0.0300 L = 0.0833 M

Tale concentrazione idrogenionica è dovuta alla sola dissociazione di HCl ma si può verificare, anche in questo caso, che la concentrazione di ioni H+ dovuta alla dissociazione di HA è trascurabile pertanto pH = – log 0.0833 = 1.08

c) Calcoliamo il pH della soluzione dopo l’aggiunta di 29.0 mL di KOH.

Le moli di HCl e di KOH sono rispettivamente:

HCl = 0.0250 L ∙ 0.120 mol/L = 0.00300

KOH = 0.0290 L ∙ 0.100 mol/L = 0.00290

Moli di HCl in eccesso = 0.00300 – 0.00290 = 0.000100

Volume totale = 25.0 + 29.0 = 54.0 mL

[H+] derivante dalla dissociazione di HCl = 0.000100/0.0540 L = 0.00185 M

Si è quindi in prossimità del primo punto equivalente e per calcolare il pH della soluzione è necessario tener conto della dissociazione di HA

Moli di HA = 0.0250 L ∙ 0.0800 =0.00200

[HA] = 0.00200/0.0540 L=0.0370 M

A seguito della dissociazione di HA e tenendo presente che vi è una concentrazione idrogenionica di 0.00185 M all’equilibrio:

[HA] = 0.0370-x

[H+] = 0.00185+x

[A-] = x

Sostituendo tali valori nell’espressione della costante di equilibrio si ha:

Ka= 1.00 ∙ 10-4 = [H+][A]/[HA] = (0.00185+x)(x)/ 0.0370-x = 0.00185 x + x2/0.0370-x

Moltiplicando ambo i membri per 0.0370-x si ha:

3.70 ∙ 10-6 – 1.00 ∙ 10-4 x= 0.00185 x + x2

Riordinando

x2 + 0.00195 x – 3.70 ∙ 10-6 = 0

Risolvendo rispetto a x ed escludendo la radice negativa si ha x = 0.00118 M

Pertanto [H+] = 0.00185 + 0.00118 = 0.00303 M

Da cui pH = 2.52

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

PM 2.5

Complessi degli alcheni

TI POTREBBE INTERESSARE

Resa percentuale in una reazione. Esercizi svolti e commentati

La resa percentuale di una reazione costituisce un modo per valutare l'economicità di una reazione industriale che può essere accantonata se è bassa. Si possono...

Bilanciamento redox in ambiente basico: esercizi svolti

Il bilanciamento di una reazione redox in ambiente basico  può avvenire con  il metodo delle semireazioni. Nel bilanciamento vanno eliminati di eventuali ioni spettatori...

Temperature di ebollizione di composti organici

Le temperature di ebollizione dei composti organici forniscono informazioni relative alle loro proprietà fisiche e alle caratteristiche della loro struttura e costituiscono una delle...