Solfato di argento: solubilità, sintesi, reazioni, usi

Il solfato di argento è un sale impiegato nella placcatura d’argento in cui un sottile strato di argento è depositato sulla superficie di un materiale per creare un aspetto brillante. Ha formula Ag2SO in cui lo zolfo presenta numero di ossidazione + 6 e l’argento +1

 Solubilità

È un sale scarsamente solubile in acqua con un valore del prodotto di solubilità pari a  1.2 · 10-5. Tuttavia è più solubile rispetto agli alogenuri di argento come cloruro, bromuro e ioduro

Dà  luogo all’equilibrio di dissociazione:
Ag2SO4 ⇄ 2 Ag+ + SO42-
L’espressione del prodotto di solubilità è:
Kps = [Ag+]2[SO42-]

Detta x la sua solubilità molare all’equilibrio si ha:
[Ag+] = 2x e [SO42-] = x
Sostituendo questi valori nell’espressione del prodotto di solubilità si ha:

1.2 · 10-5= (2x)2(x) = 4x3
Da cui x = ∛1.2 · 10-5/4 = 0.014 M

Pertanto la sua solubilità è pari a 0.014 mol/L · 311.799 g/mol = 4.4 g/L

Proprietà

Si presenta sotto forma di cristalli piccoli, incolori e lucenti e, contenendo circa il 69% di argento, diventa grigio per esposizione alla luce. È stabile in condizioni ordinarie
Il solfato di argento è solubile in ammoniaca, acido nitrico, acido solforico e insolubile in etanolo.

Ha scarse proprietà sia riducenti che ossidanti

Sintesi del solfato di argento

Si ottiene tipicamente per precipitazione dalla reazione tra nitrato di argento e acido solforico:
2 AgNO3(aq) + H2SO4(aq) → Ag2SO4(s) + 2 HNO3(aq)

Reazioni

Alla temperatura di 1085°C dà luogo a decomposizione termica da cui si ottiene argento, anidride solforosa e ossigeno secondo la reazione:
Ag2SO4 → 2 Ag + SO2 + O2

Usi

Per scopi medicinali, è usato come agente antimicrobico. I composti dell’argento, e in particolare il solfato d’argento, sono utilizzati per saturare le bende utilizzate per coprire una varietà di ferite della pelle, da piccoli tagli a gravi lacerazioni e abrasioni. Grazie alle proprietà antimicrobiche dell’argento è usato come conservante nei colliri

È utilizzato nella produzione di batterie.
Particolare interesse desta l’elettrodo di riferimento con solfato di argento in quanto non contiene mercurio. Esso non è quindi pericoloso ed è di facile smaltimento.

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

Silicato di sodio

Nanosensori

TI POTREBBE INTERESSARE

Resa percentuale in una reazione. Esercizi svolti e commentati

La resa percentuale di una reazione costituisce un modo per valutare l'economicità di una reazione industriale che può essere accantonata se è bassa. Si possono...

Bilanciamento redox in ambiente basico: esercizi svolti

Il bilanciamento di una reazione redox in ambiente basico  può avvenire con  il metodo delle semireazioni. Nel bilanciamento vanno eliminati di eventuali ioni spettatori...

Temperature di ebollizione di composti organici

Le temperature di ebollizione dei composti organici forniscono informazioni relative alle loro proprietà fisiche e alle caratteristiche della loro struttura e costituiscono una delle...