Calcite: diffusione, proprietà, usi

La calcite è un minerale costituito da carbonato di calcio e ha formula CaCO3 denominata così da Plinio il Vecchio dal latino calx che significa calce. È un minerale molto diffuso e comune e si trova nelle rocce ignee, sedimentarie e metamorfiche costituendo una porzione significativa della crosta terrestre. È  l’unico minerale comune che forma rocce non silicatiche ed è comune negli ambienti idrotermali

Diffusione della calcite

È diffusa nell’altopiano carsico che si estende tra Venezia Giulia, Slovenia e Croazia, costituito da rocce calcaree. Si rinviene, in particolare in Islanda, negli Stati Uniti e in particolare in Ohio, Illinois, New Jersey, Tennessee e Oklahoma. Ricchi di calcite sono anche Brasile, Messico, India, Germania e Inghilterra

Marmo e calcare

La calcite è il principale costituente del calcare e del marmo.

Il calcare è una roccia sedimentaria composta principalmente da calcite. Si forma sia dalla precipitazione chimica del carbonato di calcio che dalla trasformazione di conchiglie, coralli e detriti in calcite durante la diagenesi. Il calcare si forma anche come deposito nelle grotte dalla precipitazione del carbonato di calcio.

Il marmo è una roccia metamorfica che si forma quando il calcare è sottoposto a calore e pressione. Un attento esame di un pezzo di marmo rotto di solito rivelerà evidenti facce di scissione di calcite. La dimensione dei cristalli di calcite è determinata dal livello di metamorfismo. Il marmo che è stato sottoposto a livelli più elevati di metamorfismo avrà generalmente cristalli di calcite più grandi.

Il marmo è facilmente lavorabile utilizzata per monumenti e sculture. La sua mancanza di porosità significativa gli permette di resistere bene all’azione del gelo-disgelo all’aperto. Inoltre  la sua bassa durezza la rende una pietra facile da lavorare.

Proprietà

calcite 1 da Chimicamo
calcite

Si presenta generalmente incolore o di colore bianco, ma può assumere leggere sfumature di giallo, arancio, blu, rosa, rosso, marrone, verde, nero e grigio. Ha due indici di rifrazione che causano un significativo effetto di doppia rifrazione. Quando un cristallo trasparente è posizionato su un’immagine, si osserva, infatti, una doppia immagine.

Ha una durezza 3 nella scala di Mohs e un peso specifico di 2.7. La sua bassa durezza la rende adatta come abrasivo. A causa della presenza della ione carbonato reagisce con gli acidi come l’acido cloridrico per dare cloruro di calcio, biossido di carbonio e acqua
CaCO3(s) + 2 HCl(aq) → CaCl2(aq)+ CO2(g) + H2O(l)

Dà luogo al fenomeno del carsismo quando le acque acide reagiscono con il carbonato di calcio per dare bicarbonato di calcio solubile:
CaCO3(s) + CO2(g) + H2O(l)  → Ca(HCO3)2(aq)

Si verifica pertanto la dissoluzione della roccia e sulla superficie esterna e lungo le fenditure si propaga l’acqua nell’interno

Usi

La calcite ha molte applicazioni industriali, tra cui la produzione di cementi e ceramiche ed è inoltre utilizzata neutralizzante degli acidi.

Trova utilizzo anche in campo medico dove il carbonato di calcio ad elevata purezza e mescolato con zucchero e aromi è trasformato in compresse masticabili utilizzate come antiacidi. Inoltre può essere usata quale pigmento

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

Complessi degli alcheni

Dendrimeri

TI POTREBBE INTERESSARE

Resa percentuale in una reazione. Esercizi svolti e commentati

La resa percentuale di una reazione costituisce un modo per valutare l'economicità di una reazione industriale che può essere accantonata se è bassa. Si possono...

Bilanciamento redox in ambiente basico: esercizi svolti

Il bilanciamento di una reazione redox in ambiente basico  può avvenire con  il metodo delle semireazioni. Nel bilanciamento vanno eliminati di eventuali ioni spettatori...

Temperature di ebollizione di composti organici

Le temperature di ebollizione dei composti organici forniscono informazioni relative alle loro proprietà fisiche e alle caratteristiche della loro struttura e costituiscono una delle...