Tag: reazioni di scambio semplice

Bilanciamento “a vista” di una reazione

Il bilanciamento di una reazione serve a fare in modo che nei reagenti e nei prodotti siano presenti lo stesso numero di elementi. Il...

Reazioni di sintesi: esempi

Nelle reazioni di sintesi due o più reagenti si combinano tra loro per dare un unico prodotto di reazione e pertanto un tale tipo...

Acidi: reazioni con i metalli, scala di attività

Gli acidi reagiscono con molti metalli dando luogo alla formazione di un sale e di idrogeno gassoso in una reazione di scambio semplice. Per sapere...

Acetato di piombo (II): sintesi, usi

L'acetato di piombo (II) è detto anche zucchero di piombo o sale di Saturno e il suo nome I.U.P.A.C. è dietanoato di piombo. È un sale...

Termite: miscela incendiaria, reazioni

La termite è una miscela incendiaria costituita da un ossido metallico che funge da ossidante e un metallo più attivo in forma di polvere...

Fattori che influenzano la velocità di reazione

Le reazioni chimiche spesso sono irreversibili e dipendono da fattori che influenzano la velocità di reazione. A livello molecolare nelle reazioni chimiche avvengono rotture...

Gas: sintesi in laboratorio

La sintesi di alcuni gas può essere fatta in laboratorio con semplici apparecchiature sempre disponibili anche se non si hanno sofisticate attrezzature. Esempi di sintesi...

Tipi di reazioni chimiche

 Vi sono molti tipi di  reazioni chimiche che possono essere suddivise in due categorie: -          reazioni che avvengono con scambio di elettroni (redox) -          reazioni che...

Ossidazione di Oppenauer

L'ossidazione di Oppenauer, è un metodo per ossidare selettivamente gli alcoli secondari a chetoni. La reazione prende il nome dal chimico austriaco Rupert Viktor Oppenauer che la riportò nel 1937. Nella reazione di ossidazione di Oppenauer, si utilizza un eccesso di un chetone, come, ad esempio l’acetone per trasformare un alcol secondario a chetone. Nella reazione di ossidazione di Oppenauer si utilizza, quale catalizzatore, un...

Acidi aldarici

Secondo la I.U.P.A.C. gli acidi aldarici sono acidi poliidrossidicarbossilici aventi formula generale HOC(=O)nC(=O)OH , formalmente derivati ​​da un aldoso per ossidazione di entrambi gli atomi di carbonio terminali in gruppi carbossilici. Gli acidi aldarici si differenziano quindi dagli acidi aldonici che hanno formula generale HOOC-(CHOH)n-CH2OH e derivano da un aldoso per ossidazione del solo gruppo gruppo aldeidico. Pertanto gli acidi aldarici possono essere ottenuti per...