Tag: Principio di Le Chatelier

Cromato: sintesi, solubilità

Il cromato è un anione poliatomico avente formula CrO42- in cui il cromo ha numero di ossidazione +6. Presenta struttura tetraedrica e il cromo è...

Esaacquoioni: reazioni con il carbonato, formazione di complessi

Gli esaacquoioni sono composti di coordinazione in cui lo ione di un metallo di transizione presente in soluzione coordina intorno a sé sei molecole...

Acido ipocloroso: reazioni, usi

L'acido ipocloroso il cui nome I.U.P.A.C. è acido monossoclorico (I) ha formula HClO  non è isolabile allo stato solido ed esiste solo in soluzione. E’...

Costante di equilibrio: espressione, prodotto di solubilità, costante di formazione

La costante di equilibrio è una grandezza tabulata a una data temperatura L' equilibrio per reazioni reversibili si verifica quando la velocità di formazione dei...

Fattori che influenzano la solubilità

I fattori che influenzano la solubilità di una specie sono diverse La solubilità è la capacità di una sostanza chimica solida, liquida o gassosa detta...

Transesterificazione: in ambiente acido, basico, appplicazioni

La transesterificazione è una reazione in cui un estere si trasforma in un altro estere per reazione con un alcol. Gli esteri sono composti organici...

Idrossiapatite e salute dei denti

L’idrossiapatite Ca5(PO4)3(OH) costituisce il 96% dello smalto dei denti e della dentina, i cui è organizzata in strutture aventi alta densità con conseguente durezza...

Dissoluzione di precipitati ad opera di acidi, formazione di complessi, esercizi

La dissoluzione dei precipitati può avvenire diminuendo la concentrazione di una delle specie ioniche in base al Principio di Le Chatelier. La diluizione porta ad...

Solubilità di sali derivanti da acidi deboli e pH. Esercizi

La solubilità di sali derivanti da acidi deboli aumenta al diminuire del pH: ad esempio è noto che le statue marmoree costituite da carbonato...
da Chimicamo

Equilibrio stabile: stato di equilibrio, principio di Le Chatelier

Lo stato di un sistema le cui proprietà hanno valori definiti e costanti fin quando non variano le condizioni è detto stato di equilibrio...

Fluorapatite e dentifrici: smalto dentale

La fluorapatite è molto meno solubile dell'idrossiapatite che è il maggior componente dello smalto dentale. La carie dentaria è una malattia infettiva dello smalto e...

Titolazione di miscele di basi: esercizi svolti e commentati

La titolazione di  miscele di basi può essere effettuata se la costante della base più forte è almeno 104 volte maggiore rispetto a quella...

15 esercizi su ossidanti e riducenti

Si propongono 15 esercizi su ossidanti e riducenti svolti e commentati in cui viene spiegato come individuare queste specie in una reazione di ossidoriduzione. In una reazione di ossidoriduzione vi è una specie che si ossida ovvero perde elettroni e aumenta il suo numero di ossidazione. Pertanto nella semireazione 2 Cl- → Cl2 + 2 e- lo ione cloruro passando da numero di ossidazione...

Conduttività termica

La conduttività termica o conducibilità termica è una grandezza intensiva che descrive la capacità intrinseca di un materiale di condurre o trasferire il calore. La conduttività termica è spesso indicata con k e la sua unità di misura nel Sistema Internazionale è W/m·K e costituisce un parametro chiave nella misurazione del trasferimento di calore per conduzione. La conduttività termica può anche essere definita come la...