Tag: furano

Acido usnico e rischi: sintesi, usi

L'acido usnico è un derivato del dibenzofurano, eterociclo aromatico, costituito da due anelli benzenici e uno di furano condensati Nel 1844 dal chimico tedesco Wilhelm...

Zuccheri dal legno: nuova scoperta

Nonostante il petrolio sia una fonte di energia non rinnovabile esso è largamente utilizzato  per ottenere i combustibili. I suoi derivati costituiscono i prodotti...

Ioni aromatici: catione ciclopropenilico, anione ciclopentadienilico, ione tropilio

Gli ioni aromatici sono specie cariche che hanno la caratteristica di essere aromatici rispettando determinate regole. Nel 1931 Hückel pubblicò uno studio teorico basato sulla...

Cumarina: sintesi, usi, fonti

La cumarina ovvero l’1-benzopirano-2-one è strutturalmente formata da un anello benzenico e uno di pirano condensati. La cumarina è un composto aromatico che ha...

Tetraidrofurano: sintesi, reazioni

Il tetraidrofurano (THF) è un eterociclo ed in particolare è un etere ciclico. Ha formula C4H8O e si presenta come un liquido incolore, bassobollente,...

Contaminanti negli alimenti: acrilammide, benzene, perclorato, etilcarbammato

I contaminanti negli alimenti sono sostanze chimiche non intenzionalmente aggiunte agli alimenti ma che possono essere presenti a causa delle varie fasi di: ...

Biocarburanti economici dal MIT

I biocarburanti sono combustibili derivanti da risorse rinnovabili come olio di palma, grano, mais e canna da zucchero. I biocarburanti inoltre, producono meno sostanze...

Benzopirani

I cromeni o i benzopirani costituiscono un'importante classe di eterocicli che hanno attività farmaceutiche come spasmolitica, diuretica, antivirale e antianafilattica. Inoltre, lo scheletro dei benzopirani è presente in numerosi prodotti naturali utilizzati come pigmenti, composti fotoattivi e prodotti agrochimici biodegradabili. I benzopirani sono composti che derivano dal benzopirano, composto dato dalla fusione di un anello benzenico e dal pirano, eterociclo a sei membri, caratterizzato da...

Linee spettrali

Le linee spettrali sono prodotte da transizioni elettroniche all'interno di atomi o ioni. Le linee spettrali sono delle vere e proprie impronte digitali e costituiscono il risultato tra l’interazione tra un sistema quantistico come atomi, ma a volte molecole o nuclei atomici, e uno singolo fotone. Quando un fotone è dotato di una determinata quantità di energia per consentire variazione dello stato energetico del sistema viene...