Tag: ceramiche

Ossido di sodio: proprietà, sintesi, reazioni, usi

L’ossido di sodio è un composto ionico con formula Na2O utilizzato nell’industria del vetro e delle ceramiche. È caratterizzato da una struttura anti-fluorite. La fluorite,...

Nuovi materiali per batterie allo stato solido

I ricercatori  dell'Università tecnica di Monaco  hanno scoperto una classe di nuovi materiali con una conducibilità elevata e superiore alla media per ottenere batterie...

Solfuro di cadmio: proprietà, sintesi, reazioni

Il solfuro di cadmio CdS è un composto  presente in natura nei minerali greenockite e hawleyite che differiscono tra loro nella struttura cristallina. Presenta...

Wollastonite: diffusione, proprietà, usi

La wollastonite, minerale costituito da silicato di calcio e formula CaSiO3 deve il suo nome al chimico e mineralogista britannico Sir W.H. Wollaston famoso...

Materiali semi-metallici: composizione, proprietà

I materiali semi-metallici sono materiali di attrito che producono attrito tra superfici solide al fine di controllare o fermare il movimento. Sono utilizzati nei...

Alluminuro di titanio: proprietà, usi

L' alluminuro di titanio è un composto intermetallico che ha una struttura cristallina ordinata a lungo raggio. Esso mostra proprietà peculiari, come l'aumento della...

Ossido di cobalto (II): proprietà, sintesi, reazioni

L'ossido di cobalto (II) CoO è un composto inorganico che è uno degli ossidi che può formare il cobalto unitamente a Co2O3  e Co3O4. Proprietà È...

Smalti: proprietà, composizione

Gli smalti sono costituiti da sostanze inorganiche e sono applicati, generalmente a scopo protettivo o decorativo, su ceramiche, metalli o leghe. Storia degli smalti La tecnica...

Erbio: reazioni, usi

L'erbio ha numero atomico 68 e appartiene alla serie dei lantanidi e si trova nella Tavola Periodica nel 6° Periodo e nel blocco f. Come molti...
da Chimicamo

Carburo di silicio o carborundum: struttura, proprietà

Il carburo di silicio noto come carborundum ha formula CSi è un materiale ceramico ad elevata durezza intermedia tra il diamante e il corindone...

Processo sol-gel: preparazione del sol e del gel

Il processo sol-gel prevede la sintesi di soluzioni colloidali  che costituiscono i precursori per la successiva formazione di un gel. Una sospensione colloidale in cui le...

Prezzi del litio alle stelle: effetto Tesla

Sino a pochi anni fa il litio era un elemento sconosciuto alla gran parte delle persone e nei libri di testo era menzionato, tra...

Via dei fenilpropanoidi

La via dei fenilpropanoidi è necessaria per la biosintesi della lignina e funge da punto di partenza per la produzione di altri composti importanti, come le cumarine, i lignani e i flavonoidi, fondamentali per la biologia riproduttiva, protezione contro i raggi UV, l'attacco microbico e l'interazione pianta-microbo. I prodotti della via dei fenilpropanoidi sono coinvolti in molti aspetti della crescita delle piante, del supporto strutturale...

Acidi fenolici

Con il termine di acidi fenolici si intendono generalmente i composti fenolici aventi un gruppo carbossilico e sono abitualmente distinti in acidi idrossibenzoici e acidi idrossicinnamici. Gli acidi fenolici sono presenti prevalentemente in forma legata: come semplici glicosidi, come componenti strutturali insolubili della parete cellulare associati a xilani, pectina e lignina, o come esteri coniugati. I derivati ​​​​più abbondanti dell'acido benzoico sono l’acido 4-idrossibenzoico, l’acido...