Momento angolare: equazioni, momento di una forza

Il momento angolare o momento della quantità di moto è una misura della forza che può far ruotare un oggetto attorno a un asse.

Si consideri una particella nella posizione r con un momento lineare p = mv rispetto all’origine.

 

momento angolare-chimicamoIl momento angolare l è definito dal prodotto vettoriale tra  r e p ed è perpendicolare al piano che contiene r e p. Il verso è dato dalla regola della mano destra.  Si sovrappone cioè r a p attraverso l’angolo più piccolo secondo le dita piegate della mano destra: il verso del pollice eretto è quello di l

Ovvero l = r ∧ p  (1)

Formule

Il modulo del momento angolare è dato da:

l = r p senθ
dove θ è l’angolo tra r e p
L’unità di misura del momento angolare è kg·m2/s

Si può scrivere il modulo di l come:
l = (r sen θ)p = p r⊥  (2)
o come:
l = (p sen θ) r = r p⊥  (3)

dove:
r⊥ = r sen θ e rappresenta la componente  di r perpendicolare alla retta di azione d p
p⊥= p sen θ e rappresenta la componente  di p perpendicolare a r
Inoltre r⊥  è chiamato braccio del momento

L’equazione (3) mostra che solo la componente di p perpendicolare a r contribuisce al momento angolare.

Quando l’angolo θ tra r e p è di 180° non esiste componente perpendicolare infatti p⊥= p sen 0 = 0. Si verifica quindi che la retta di azione di p passa per l’origine e anche r⊥  è nullo

Momento di una forza e momento angolare

Dalla definizione di forza si ha:

F = d(mv)/dt = dp/dt dove p è la quantità di moto

Si consideri il prodotto vettoriale di r per ambo i membri di questa equazione:
r ∧ F = r ∧ dp/dt

Poiché r ∧ F è il momento di una forza rispetto all’origine si ha:
τ = r ∧ dp/dt  (4)

Derivando la (1) rispetto al tempo di ha:
dl /dt=d/dt ( r ∧ p )

Per fare la derivata di un prodotto vettoriale non bisogna invertire l’ordine dei fattori quindi:
dl/dt = (dr/dt ∧ p ) + (r ∧  dp/dt )

dr è il vettore che rappresenta lo spostamento della particella nel tempo dt quindi dr/dt è la velocità istantanea. Ricordando che p = mv si ha:
dl/dt = (v ∧ mv )+ (r ∧ dp/dt )

Poiché v ∧ mv = 0 in quanto il prodotto vettoriale di due vettori paralleli è nullo si ha:
dl/dt = r ∧ dp/dt (5)

confrontando la (4) e la (5) si ha:
τ = dl/dt

ovvero la derivata rispetto al tempo del momento angolare di una particella è uguale al momento delle forze applicate alla particella stessa

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

TI POTREBBE INTERESSARE

Esercizi sulla legge di Ohm

Gli esercizi sulla legge di Ohm che sono proposti in genere richiedono il calcolo di una delle grandezze note le altre due. La legge di...

Q test: formula, test

Il Q test o test di Dixon è un modo per trovare valori anomali in set di dati molto piccoli, normalmente distribuiti da 3...

Forze non conservative: teorema dell’energia cinetica

Le forze non conservative dette dissipative sono quelle forze per le quali il lavoro fatto durante lo spostamento dipende dal percorso seguito. Esempi di forze...