Chimica Analitica

Analisi degli alimenti

L'analisi degli alimenti mira ad accertare la qualità del prodotto, verificare l'applicazione delle normative, e la conformità agli standard alimentari nazionali e internazionali e ai requisiti di etichettatura dei nutrienti. L’analisi degli alimenti ha quindi lo scopo di caratterizzare i prodotti alimentari in termini di composizione chimica, tracciabilità, sicurezza, qualità, percezione sensoriale e valore nutrizionale. Gli studi sull'analisi degli alimenti si concentrano principalmente sul valore...

Microscopia elettronica a scansione

La microscopia elettronica a scansione (SEM) acronimo di Scanning Electron Microscopy  è una tecnica versatile utilizzata per ottenere immagini ad alta risoluzione e informazioni dettagliate sulla superficie dei campioni che utilizza gli elettroni al posto della luce. La microscopia elettronica a scansione offre una profondità di campo molto maggiore e ingrandimenti maggiori rispetto alla microscopia ottica. Questo aspetto, combinato con la possibilità di condurre analisi...

Amperometria e titolazioni amperometriche e biamperometriche

L'amperometria è una tecnica di analisi chimica condotta in condizioni polarografiche, cioè tali che la corrente di elettrolisi costituente il segnale sia controllata dalla...

Polarografia: potenziale di semionda

La polarografia  è una tecnica voltammetrica in cui le specie chimiche  subiscono ossidazione o la riduzione sulla superficie di un elettrodo Si indica con il...

Titolazioni potenziometriche: esempi e applicazioni

Le titolazioni potenziometriche consistono nella misura del potenziale di un opportuno elettrodo indicatore in funzione del volume di titolante aggiunto. E’ possibile effettuare un’analisi quantitativa...

Potenziometria e misure potenziometriche

La potenziometria si basa sulla misura della differenza di potenziale che si instaura tra due semicelle per determinare la concentrazione di un particolare elettrolita L’equazione...

Elettrodi: esercizi

Si è convenuto di misurare la d.d.p. esistente ai poli di una pila usando un elettrodo di riferimento o standard al quale per convenzione è ...

Equazione di Nernst: esempi e applicazioni

L'equazione di Nernst mette in relazione il potenziale di riduzione in condizioni non standard con le concentrazioni di reagenti e prodotti  e con il...

Elettrochimica- Potenziale normale di riduzione

Il potenziale normale di riduzione è una misura che indica se una specie chimica ha tendenza a ridursi Per ogni cella elettrochimica, la forza elettromotrice...

Elettrochimica: introduzione

L' elettrochimica studia le relazioni fra due forme di energia che vengono coinvolte nelle reazioni di ossidoriduzione, e cioè l’energia chimica e l’energia elettrica....

Reazioni redox: numero di ossidazione

Le reazioni redox sono reazioni in cui un elemento si ossida perdendo elettroni e un altro si riduce acquistando elettroni. Le reazioni redox avvengono quindi...

Complessometria e titolazioni

La complessometria è una tecnica analitica di tipo volumetrico che utilizza le reazioni in cui si formano complessi. I complessi, o composti di coordinazione sono...

Chimica analitica- Titolazioni per precipitazione

Nelle titolazioni  per precipitazione si impiega come titolante un reagente che forma con la soluzione da titolare un precipitato insolubile. In genere nelle titolazioni per...

Chimica analitica- Le titolazioni ossidimetriche

Le titolazioni ossidimetriche rientrano nelle tecniche analitiche di tipo volumetrico che si basano su una reazione di ossidoriduzione Le titolazioni ossidimetriche più utilizzate sono la...