Tag: spettro elettromagnetico

Quasicristalli: caratterizzazione, proprietà

I quasicristalli sono materiali con un perfetto ordine a lungo raggio, ma senza periodicità traslazionale tridimensionale. Nella cristallografia classica un cristallo è definito come una...

Evidenziatori: colori fluorescenti, gruppi cromofori, inchiostri

Gli evidenziatori sono un pennarelli inventati nel 1962 che utilizzano colori fluorescenti. Un tempo quando si voleva evidenziare una parola o un periodo di un...

Cottura a microonde: azione delle microonde e cottura

La cottura in un forno a microonde consente di trattenere meglio i nutrienti, riscaldare il cibo per il minor tempo e utilizzare meno liquido...

Protettori solari: composizione, radiazioni U.V.

I protettori solari devono schermare la pelle dalle radiazioni ultraviolette provenienti dal sole che è la principale sorgente di raggi UV sulla terra; le...

Pigmenti: proprietà, caratteristiche

I pigmenti presentano caratteristiche dovute alla  natura chimica ( composizione base, additivi, impurezze) e fisica ( struttura cristallina, colore, indice di rifrazione, forma, dimensione...

Teoria del colore: cromofori

La teoria del colore prende spunto dai colori di base della percezione visiva ovvero il giallo, il rosso e il blu, dai quali, per mescolanza, discendono tutti...

Risonanza magnetica nucleare

La risonanza magnetica nucleare si basa sulla perturbazione dei livelli energetici dei nuclei sotto l'effetto di un campo magnetico orientato. Questa perturbazione produce una...

Via dei fenilpropanoidi

La via dei fenilpropanoidi è necessaria per la biosintesi della lignina e funge da punto di partenza per la produzione di altri composti importanti, come le cumarine, i lignani e i flavonoidi, fondamentali per la biologia riproduttiva, protezione contro i raggi UV, l'attacco microbico e l'interazione pianta-microbo. I prodotti della via dei fenilpropanoidi sono coinvolti in molti aspetti della crescita delle piante, del supporto strutturale...

Acidi fenolici

Con il termine di acidi fenolici si intendono generalmente i composti fenolici aventi un gruppo carbossilico e sono abitualmente distinti in acidi idrossibenzoici e acidi idrossicinnamici. Gli acidi fenolici sono presenti prevalentemente in forma legata: come semplici glicosidi, come componenti strutturali insolubili della parete cellulare associati a xilani, pectina e lignina, o come esteri coniugati. I derivati ​​​​più abbondanti dell'acido benzoico sono l’acido 4-idrossibenzoico, l’acido...