Tag: sostituzione elettrofila

Ingombro sterico: stabilità e reattività delle molecole

L'ingombro sterico è dovuto alla repulsione elettrostatica tra le nuvole elettroniche e tra i nuclei degli atomi. Quando due atomi si avvicinano di più rispetto...

Pirrolo: reattività, risonanza, reazioni

Il pirrolo è un eterociclo a 5 termini come il furano e il tiofene avente formula C4H4NH in cui il doppietto elettronico solitario dell’azoto...

Chinolina: struttura, sintesi, reazioni

La chinolina il cui nome I.U.P.A.C. è 1-azanaftalene è un eterociclo aromatico avente formula C9H7N ed è un liquido incolore dall’odore penetrante che tende ad...

Acido picrico: proprietà, sintesi

L’acido picrico è il nome comune del 2,4,6-trinitrofenolo che si presenta come un solido cristallino di colore giallo scarsamente solubile in acqua. Proprietà Pur non presentando...

Polarizzazione del legame: gruppi attrattori e donatori

La polarizzazione del legame è dovuta allo spostamento permanente di una coppia di elettroni condivisa in una catena di atomi presenti in una molecola...

Naftalene: struttura, proprietà, reazioni, usi

Il naftalene, noto anche come naftalina, è un idrocarburo biciclico aromatico costituito da due anelli benzenici fusi. Si trova negli oli essenziali di numerose specie...

Wurtzite

La wurtzite è un minerale che prende il nome dal chimico francese Charles A. Wurtz costituito nella sua forma pura da solfuro di zinco. Tuttavia, poiché spesso contiene ferro in sostituzione dello zinco, la formula della wurtzite è indicata come (Zn,Fe)S. La wurtzite è un minerale molto raro che si presenta di colore  da bruno-rossastro scuro a nero o marrone-arancio ed ha una durezza, nella...

Esametilendiammina

L’esametilendiammina (HMDA) il cui nome I.U.P.A.C. è 1,6-diamminoesano è un composto organico con formula H2N(CH2)6NH2 appartenente alle diammine presentando, nella sua molecola, due gruppi amminici. È costituita da uno scheletro carbonioso di sei atomi di carbonio e due gruppi funzionali amminici nelle due posizioni terminali ed è pertanto una α,ω-diammina. A causa della sua struttura l’esametilendiammina viene in prevalenza utilizzata come monomero nella sintesi di...