Tag: reazioni endotermiche

Esafluoruro di zolfo: proprietà, sintesi, reattività, usi

L'esafluoruro di zolfo SF6 è un gas inodore, incolore, scarsamente solubile in acqua, non tossico non infiammabile, scarsamente reattivo. Tuttavia esso è uno dei...

Tetrafluoroetilene: sintesi, usi

Il tetrafluoroetilene (TFE) è un perfuoroalchene  avente formula CF2=CF2 che viene largamente utilizzato nell’industria dei polimeri. La sua struttura è analoga a quella dell'etene...

Fattori che influenzano la solubilità

I fattori che influenzano la solubilità di una specie sono diverse La solubilità è la capacità di una sostanza chimica solida, liquida o gassosa detta...

Energia di attivazione: reazioni esotermiche e endotermiche, equazione di Arrhenius

L'energia di attivazione rappresenta  l’energia minima necessaria per fare avvenire una reazione e può essere vista come una barriera di potenziale. Una reazione per la...

Quarzo: proprietà, reazioni, usi

Il quarzo era noto e apprezzato fin dall’antichità e fu citato da Teofrasto intorno al 300 a.C. con il nome di κρύσταλλος che significa...

Bario: ottenimento, reazioni, composti

Il bario è un elemento appartenente al Gruppo 2° dei metalli alcalino-terrosi e al 6° Periodo che ha configurazione elettronica 6s2. In natura è...

Decomposizione termica: esempi e reazioni

La decomposizione termica è un tipo di reazione in cui un composto, in particolari condizioni, dà una o più specie come può essere visto in...

Ghiaccio istantaneo: reazioni

Nelle palestre così come ai bordi di un campo di calcio e negli studi odontoiatrici  sono sempre presenti buste di ghiaccio istantaneo che, oltre...

Energia chimica: cinetica, potenziale

L'energia chimica è il potenziale di una sostanza chimica a dar luogo a trasformazioni tramite una reazione chimica o a trasformare altre sostanze. L'energia...
da Chimicamo

Decomposizione del carbonato di calcio. Termodinamica

La decomposizione del carbonato di calcio porta alla formazione di ossido di calcio e biossido di carbonio: CaCO3(s) → CaO(s) + CO2(g) è una reazione altamente...

Entalpia di soluzione

L'entalpia di soluzione è la quantità di calore che è emesso o assorbito a pressione costante nel processo di dissoluzione. L’entalpia di soluzione, indicata...

Applicazione del Principio di Le Chatelier: esempi

Si propone un'applicazione del Principio di Le Chatelier relativa a un sistema gassoso che avviene con variazione di numero di moli e assorbimento di...

PM 2.5

Il PM 2.5 (diametro aerodinamico ≤ 2.5 μm) è definito da particelle fini che contengono carbonio e assorbono vari composti chimici, come metalli, composti organici e sali, e gruppi biologici, come tossine e polline. Questi composti PM 2.5 hanno un grande effetto sulla salute umana e possono causare malattie respiratorie e cardiovascolari. Il PM 2.5 è l’acronimo di Particulate Matter costituito da particolato, ovvero materiale...

Genipina

La genipina è un composto naturale che si ottiene estraendo il frutto della pianta Gardenia jasminoides Ellis che proviene dalle regioni dell'Asia meridionale dove è ampiamente utilizzata nella medicina tradizionale cinese secondo cui allevierebbe il mal di testa e i sintomi del diabete di tipo II e tratterebbe le infiammazioni e le malattie del fegato. La genipina è spesso impiegata come colorante alimentare in quanto...