Tag: metodo di Mohr

Indicatori nelle reazioni acido-base, redox, complessometriche, per precipitazione

Gli indicatori sono utilizzati nelle titolazioni che costituiscono un potente e valido mezzo nell’ambito dell’analisi chimica quantitativa. Gli indicatori sono  specie in grado di fornire...

Cloruri: determinazione, metodo di Mohr, Volhard, Fajans

I cloruri sono normalmente presenti nelle acque ma al di sopra di una certa soglia, impartiscono caratteristiche organolettiche negative e costituiscono un indice di...

Salinità dell’acqua di mare: determinazione, metodi

La salinità è uno dei parametri più importanti per classificare l’acqua di mare che è la misura dei sali presenti. La misurazione della salinità,...

Nitrato di argento: proprietà, sintesi, reazioni, usi

Il nitrato di argento è un composto che è usato molto frequentemente nei laboratori chimici ed in particolare nell'ambito delle titolazioni per precipitazione per...

Titolazioni per precipitazione. Esercizi svolti. Metodo di Mohr, Volhard, Fajans

Nelle titolazioni per precipitazione analita e titolante formano un precipitato e consentono una determinazione accurata del punto finale Tra le titolazioni per precipitazione più importanti...

Chimica analitica- Titolazioni per precipitazione

Nelle titolazioni  per precipitazione si impiega come titolante un reagente che forma con la soluzione da titolare un precipitato insolubile. In genere nelle titolazioni per...

Dendrimeri PAMAM

Con l’acronimo PAMAM da polyamidoamine si indicano dendrimeri delle poliammidoammine iperramificati che mostrano una distribuzione ristretta del peso molecolare e caratteristiche di dimensione e forma definite. I PAMAM sono tra i dendrimeri più studiati in virtù della loro pronta disponibilità, nonché della loro struttura dendritica e delle caratteristiche che mimano i peptidi e le proteine. Infatti, a causa della presenza di un gran numero di...

Gradiente protonico

Il gradiente protonico è una differenza di concentrazione di ioni idrogeno attraverso una membrana che produce un gradiente di concentrazione e un gradiente di potenziale elettrico. Il gradiente protonico viene stabilito pompando protoni contro il loro gradiente elettrochimico attraverso la membrana mitocondriale interna. Questo processo induce simultaneamente un gradiente protonico (chimico) attraverso le membrane noto come forza proton-motrice (ΔP) e un gradiente elettrico noto come...