Tag: insulina

Glucagone: ormone chiave nel mantenimento dell’equilibrio del glucosio nel sangue

Il glucagone è un ormone coinvolto nella regolazione dei livelli di zucchero nel sangue e promuove la liberazione di glucosio dal fegato

Somatostatina: una chiave per la regolazione ormonale e il trattamento di patologie

La somatostatina è un ormone inibitorio che regola importanti processi fisiologici e utilizzato per trattare condizioni mediche

Tipi di amminoacidi

Vi sono diversi tipi di amminoacidi, alcuni dei quali indispensabili per l’organismo, che si trovano negli alimenti e svolgono determinate funzioni. Tra i tipi di...

Gangliosidi: proprietà, funzioni

I gangliosidi sono glicosfingolipidi composti da una coda lipidica di ceramide legata tramite legame glicosidico e a una testa di glicano contenente uno o...

Decarbossilasi o carbossile-liasi

Le decarbossilasi o carbossile-liasi sono enzimi appartenenti alla classe delle liasi che catalizzano le reazioni di decarbossilazione Classificate con numero EC 4.1.1. assumono abitualmente il...

Cromodulina: meccanismo di azione, diabete

La cromodulina indicata con l’acronimo LMWCr (Low-molecular-weight chromium-binding) è un oligopeptide. È formata dagli amminoacidi asparagina, glutammina, glicina e cisteina e contiene quattro ioni Cr3+...

Peptidi: classificazione, funzioni

I peptidi sono molecole organiche costituite da un numero variabile di amminoacidi che vanno da 2 a 50 legati tra loro tramite legame peptidico. Sono...

Zinco: ruolo biologico, enzimi, fonti

Lo zinco, definito come un oligoelemento essenziale o un micronutriente, svolge un ruolo importante in molti processi biologici. Lo zinco, che è essenziale per la...

Dendrimeri PAMAM

Con l’acronimo PAMAM da polyamidoamine si indicano dendrimeri delle poliammidoammine iperramificati che mostrano una distribuzione ristretta del peso molecolare e caratteristiche di dimensione e forma definite. I PAMAM sono tra i dendrimeri più studiati in virtù della loro pronta disponibilità, nonché della loro struttura dendritica e delle caratteristiche che mimano i peptidi e le proteine. Infatti, a causa della presenza di un gran numero di...

Gradiente protonico

Il gradiente protonico è una differenza di concentrazione di ioni idrogeno attraverso una membrana che produce un gradiente di concentrazione e un gradiente di potenziale elettrico. Il gradiente protonico viene stabilito pompando protoni contro il loro gradiente elettrochimico attraverso la membrana mitocondriale interna. Questo processo induce simultaneamente un gradiente protonico (chimico) attraverso le membrane noto come forza proton-motrice (ΔP) e un gradiente elettrico noto come...