Tag: elettrodi

Fattori che influenzano la velocità dell’elettrolisi

I fattori che portano ad un aumento della velocità dell'elettrolisi sono: Aumento della corrente e della tensione Aumento della concentrazione degli ioni e della superficie degli elettrodi Diminuzione...

Cella galvanica e cella di elettrolisi a confronto

Una cella galvanica è un dispositivo in cui avviene la trasformazione di energia chimica in energia elettrica.  Si verifica un passaggio di elettricità dovuto...

Semireazioni: esempi

Le semireazioni sono una parte di una reazione di ossidoriduzione in cui una specie o si ossida o si riduce In una reazione di ossidoriduzione...

Misura della conduttività: conduttimetri

La conduttività è l'attitudine di un corpo a lasciar fluire una corrente elettrica quando è immerso in un campo elettrico. Pertanto un conduttore è...

Elettrolisi di HCl: semireazioni, usi

L'elettrolisi di HCl è un modo per decomporre il composto  utilizzando l'energia elettrica. L'energia elettrica proviene da una batteria in corrente continua o da...

Conduttività e concentrazione: soluzioni elettrolitiche

La conduttività di una soluzione elettrolitica che si misura in Siemens per metro è la misura della sua capacità a condurre elettricità. Gli elettroliti contenuti...

Salinità dell’acqua di mare: determinazione, metodi

La salinità è uno dei parametri più importanti per classificare l’acqua di mare che è la misura dei sali presenti. La misurazione della salinità,...

Rappresentazione di una cella elettrochimica: semireazioni

Una cella, sia galvanica che di elettrolisi, è costituita in generale da una fase liquida capace di condurre corrente elettrica con trasporto di materiali...

Elettrolisi del solfato di rame: elettrodi utilizzati

L'elettrolisi del solfato di rame Il solfato di rame (II)  è un elettrolita solubile in acqua che si dissocia in ioni rame (II) e...
da Chimicamo

Elettrolisi dell’acqua: cella elettrolitica, reazione all’anodo e al catodo

L'elettrolisi dell'acqua è fatta in  celle di elettrolisi ovvero in dispositivi in cui avviene la conversione di energia elettrica in energia chimica . Nelle celle...

Monossido di carbonio: rilevatori e funzionamento

Il monossido di carbonio è una sostanza che si sprigiona da reazioni di combustione incompleta e ha origine naturale o antropica Gli uomini e gli...

Potenziometria diretta e indiretta, potenziometro

La potenziometria è una tecnica di analisi elettrochimica basata sulla misura della differenza di potenziale di una cella galvanica in assenza quasi totale di...

August Kekulé: il sogno aromatico

August Kekulé è un chimico tedesco nato nel 1829 noto soprattutto per aver gettato le basi per la teoria strutturale in chimica organica. Appartenente a una famiglia di classe medio-alta sognava di fare l’architetto ma si avvicinò alla chimica attratto dalla figura di Justus von Liebig e da alcuni fu detto l’architetto della chimica organica. Dopo aver conseguito un dottorato nel 1852, August Kekulé continuò...

Joseph Priestley: il chimico filosofo

Joseph Priestley fu un chimico inglese nato nel 1733 noto per aver scoperto l’ossigeno sebbene sembra che l’elemento sia stato scoperto per la prima volta dal chimico svedese, Carl Wilhelm Scheele, nel 1772. Tuttavia Joseph Priestly pubblicò le sue scoperte lo stesso anno, tre anni prima che Scheele lo pubblicasse. Il 1 agosto 1774, nel suo laboratorio nella residenza di campagna di Lord Shelburne a...