Tag: coenzimi

Gruppo prostetico

Un gruppo prostetico è un cofattore di natura non proteica ovvero non costituito da amminoacidi che si lega strettamente, spesso tramite legame covalente, a...

Coenzima Q10: struttura, proprietà, funzioni

Il coenzima Q10, detto anche ubidecarenone, è un benzochinone presente nei mitocondri della maggior parte delle cellule eucariotiche ed è coinvolto nel trasporto degli...

Decarbossilasi o carbossile-liasi

Le decarbossilasi o carbossile-liasi sono enzimi appartenenti alla classe delle liasi che catalizzano le reazioni di decarbossilazione Classificate con numero EC 4.1.1. assumono abitualmente il...

Deidrogenasi: reazioni

Le deidrogenasi sono enzimi appartenenti alla classe delle ossidoreduttasi che catalizzano il trasferimento di elettroni da un donatore di elettroni a un accettore di...

Vitamina B2 (riboflavina): proprietà, funzioni

La vitamina B2 o riboflavina è una vitamina idrosolubile ed è una delle otto vitamine che fa parte del gruppo B La prima osservazione di...

Adenina: basi complementari

L'adenina il cui nome I.U.P.A.C. è 6-ammino-9H-purina è una base azotata. E' costituita da un anello purinico uso con una molecola di imidazolo e presenta...

Deaminazione ossidativa: metabolismo delle proteine, catabolismo degli amminoacidi

La deaminazione ossidativa consiste nell'allontanamento di un gruppo amminico da una molecola e formazione di una molecola di ammoniaca. Le proteine sono costituite da amminoacidi...

Acido oleico: biosintesi, metabolismo, reazioni, usi

L'acido oleico il cui nome I.U.P.A.C. è acido cis-9-ottadecenoico  è un acido carbossilico insaturo della serie omega-9 che si trova in natura in grassi...

Biotina (Vitamina  B8): funzioni

La biotina,  vitamina  B8  o vitamina H è una vitamina idrosolubile prodotta principalmente dalla flora intestinale. E’ presente in molti alimenti tra cui tuorlo d’uovo,...
da Chimicamo

Niacina (Vitamina B3): fonti, struttura, funzioni

La niacina, anche nota come acido nicotinico, è una delle vitamine che insieme alla nicotinammide, costituiscono il complesso delle vitamine B3. Può essere ottenuta in...

Disolfuri: sintesi, cisteina

I disolfuri sono composti contenenti il gruppo funzionale –S-S- in cui lo zolfo ha numero di ossidazione pari a -1. Vi sono disolfuri inorganici...

Transaminazione: reazione, meccanismo

La transaminazione è il primo stadio del metabolismo degli amminoacidi che avviene nel fegato a cui segue la deaminazione e la sintesi dell'urea Nella reazione...

Ossidazione di Oppenauer

L'ossidazione di Oppenauer, è un metodo per ossidare selettivamente gli alcoli secondari a chetoni. La reazione prende il nome dal chimico austriaco Rupert Viktor Oppenauer che la riportò nel 1937. Nella reazione di ossidazione di Oppenauer, si utilizza un eccesso di un chetone, come, ad esempio l’acetone per trasformare un alcol secondario a chetone. Nella reazione di ossidazione di Oppenauer si utilizza, quale catalizzatore, un...

Acidi aldarici

Secondo la I.U.P.A.C. gli acidi aldarici sono acidi poliidrossidicarbossilici aventi formula generale HOC(=O)nC(=O)OH , formalmente derivati ​​da un aldoso per ossidazione di entrambi gli atomi di carbonio terminali in gruppi carbossilici. Gli acidi aldarici si differenziano quindi dagli acidi aldonici che hanno formula generale HOOC-(CHOH)n-CH2OH e derivano da un aldoso per ossidazione del solo gruppo gruppo aldeidico. Pertanto gli acidi aldarici possono essere ottenuti per...