Tag: cellulosa

Fibre di cellulosa

Le fibre di cellulosa sono una classe di materiali derivati ​​dalla cellulosa presente nella pasta di legno e in altre piante legnose che possono...

Rayon, produzione e proprietà

Il rayon è una fibra ottenuto dalla cellulosa rigenerata che è largamente usato dall'industria tessile

Cellulasi, struttura e applicazioni

Le cellulasi sono enzimi che catalizzano la depolimerizzazione biochimica della cellulosa in glucosio, oligosaccaridi e polisaccaridi a catena corta

Emicellulosa, struttura e usi

L'emicellulosa è costituita da un gruppo di polisaccaridi della parete cellulare delle piante che si lega alle microfibrille di cellulosa

Saccarificazione, enzimi, fermentazione

La saccarificazione è un processo mediante il quale i carboidrati complessi vengono scomposti in zuccheri semplici per via chimica o enzimatica

Meccanochimica: una delle 10 innovazioni chimiche

La meccanochimica è una recente branca della chimica che si occupa delle reazioni chimiche, delle trasformazioni e dei cambiamenti strutturali indotti dall'energia meccanica. Si occupa...

Nanofibre di cellulosa e materiali sostenibili

Le nanofibre di cellulosa (CNF) costituiscono nuovi materiali ecosostenibili che potrebbero sostituire la plastica per prodotti industriali estremamente innovativi. L’uomo ha da sempre ricercato...

Il pallone dei mondiali di calcio 2022: caratteristiche, chimica

Il pallone dei mondiali di calcio costituisce da sempre oggetto di curiosità per le innovazioni tecnologiche che esso presenta. Dai primi mondiali di calcio giocati...

Glucani polimeri naturali: classificazione

I glucani comprendono diversi polimeri di glucosio che differiscono nella posizione dei legami O-glicosidici, che possono essere ramificati o non ramificati, isomeri α o...
da Chimicamo

Acido alginico: struttura, proprietà, preparazione, usi

L' acido alginico è un polisaccaride idrofilo presente nelle pareti cellulari di alcune alghe brune della famiglia delle Phaecophycae sotto forma di sali misti...

Chitina: struttura, funzioni, usi

La chitina, dopo la cellulosa, è il polisaccaride più abbondante in natura e ha formula (C8H13O5N)n È un polisaccaride lineare presente nella matrice extracellulare di...

Acido propionico: proprietà, sintesi, reazioni

L'acido propanoico, noto come acido propionico, è un acido carbossilico saturo in cui vi sono tre atomi di carbonio che ha formula CH3CH2COOH. Fu...

Joseph Priestley: il chimico filosofo

Joseph Priestley fu un chimico inglese nato nel 1733 noto per aver scoperto l’ossigeno sebbene sembra che l’elemento sia stato scoperto per la prima volta dal chimico svedese, Carl Wilhelm Scheele, nel 1772. Tuttavia Joseph Priestly pubblicò le sue scoperte lo stesso anno, tre anni prima che Scheele lo pubblicasse. Il 1 agosto 1774, nel suo laboratorio nella residenza di campagna di Lord Shelburne a...

Humphry Davy: il chimico poeta

Sir Humphry Davy fu il più grande chimico della sua epoca dotato di entusiasmo e di uno straordinario talento per l'indagine sperimentale. I suoi esperimenti spesso condotti dinanzi a chimici ma anche a nobildonne, le sue invenzioni, il suo contributo che ha dato alla chimica sono passati alla storia, ma forse la sua più grande eredità è ciò che ha fatto per la comunicazione...