Forza degli acidi

La forza degli acidi dipende dalla forza del legame H-A e dalla stabilità della base coniugata. Nelle soluzioni acquose, la forza degli acidi misura la tendenza a cedere protoni all’acqua.

Gli acidi forti sono quelli che possono essere considerati dissociati al 100% mentre gli acidi deboli sono caratterizzati dal fatto che la loro dissociazione in acqua non è completa, ma è una reazione di equilibrio, e come tale la loro dissociazione è correlata ad una costante di equilibrio indicata con Ka

Fattori che influenzano la forza degli acidi

Elettronegatività

La forza degli acidi è strettamente correlata alla loro struttura: secondo la teoria di Brønsted e Lowry un acido è un donatore di protoni e una base un accettore di protoni. Quando un acido dona un protone si trasforma nella sua base coniugata mentre quando una base accetta un protone si trasforma. La forza di un acido è quindi dovuta alla stabilità della base coniugata.

Hydrochloric acid 03 da Chimicamo

Si considerino le specie CH3OH e NH3 e si valutino le rispettive basi coniugate ovvero CH3O e NH2.

Nel caso dello ione CH3O la carica negativa è presente sull’ossigeno mentre nel caso di NH2 la carica negativa è presente sull’azoto.

Poiché l’ossigeno è più elettronegativo dell’azoto CH3O è più stabile di NH2 e pertanto CH3OH ha una forza acida maggiore rispetto a NH3.

Per prevedere la forza degli acidi ci si può attenere ai seguenti steps:

  • Individuare l’idrogeno acido
  • Paragonare i valori di elettronegatività degli elementi a cui è legato l’idrogeno
  • La stabilità relativa della base coniugata segue lo stesso ordine dell’elettronegatività: la base contenente l’elemento più elettronegativo è più stabile
  • Quanto più stabile è la base coniugata tanto è più forte l’acido

Si considerino i seguenti composti:

CH4, NH3, H2O e HF

L’ordine di elettronegatività è: C < N < O < F

La stabilità delle rispettive basi coniugate è quindi:

CH3 < NH2, < OH < F

La forza acida è quindi:

CH4 < NH3 < H2O < HF

Dimensioni dell’atomo

laboratory chemistry flask volumetric flask da Chimicamo

Si considerino gli acidi di atomi appartenenti allo stesso gruppo: HF, HCl, HBr e HI

L’ordine di elettronegatività è: I < Br < Cl < F

Tuttavia i raggi atomici seguono l’ordine inverso e pertanto la carica negativa delle rispettive basi coniugate viene meglio dispersa all’aumentare delle dimensioni dell’atomo quindi l’ordine di stabilità relativo delle basi coniugate è:

F < Cl < Br < I

La forza acida è quindi:

HF < HCl < HBr < HI

 

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

Fase nematica

Linee spettrali

TI POTREBBE INTERESSARE

Resa percentuale in una reazione. Esercizi svolti e commentati

La resa percentuale di una reazione costituisce un modo per valutare l'economicità di una reazione industriale che può essere accantonata se è bassa. Si possono...

Bilanciamento redox in ambiente basico: esercizi svolti

Il bilanciamento di una reazione redox in ambiente basico  può avvenire con  il metodo delle semireazioni. Nel bilanciamento vanno eliminati di eventuali ioni spettatori...

Reagente limitante: esercizi svolti

Si definisce reagente limitante di una reazione chimica quella specie che si consuma per prima e che determina la quantità dei prodotti di reazione. Per...