Tag: lunghezza di legame

Pentacloruro di fosforo: proprietà, sintesi, reazioni, usi

Il pentacloruro di fosforo è una sostanza inorganica avente formula PCl5 e geometria molecolare trigonale bipiramidale in cui il fosforo è ibridato sp3d. Il fosforo ha...

Idrogenonio: lo spazio oltre la Terra

L' idrogenonio  è un catione che ha formula H3+ è la specie più abbondante dopo l’idrogeno molecolare negli spazi interstella È considerato come l’iniziatore di quasi...

Caratteristiche del legame covalente: polarità

Le caratteristiche dei legami covalenti dipendono dall’identità degli atomi partecipanti e possono essere individuate nella lunghezza del legame e nella polarità. Le lunghezze di legame dipendono...

Acido ipocloroso: reazioni, usi

L'acido ipocloroso il cui nome I.U.P.A.C. è acido monossoclorico (I) ha formula HClO  non è isolabile allo stato solido ed esiste solo in soluzione. E’...

Stabilizzazione per risonanza: reattività, energia di risonanza

La stabilizzazione per risonanza si verifica in molecole o ioni quando gli elettroni sono delocalizzati. Il chimico statunitense Linus Pauling nel 1928 introdusse per...

Raggio ionico: proprietà periodiche, percentuale di carattere ionico

Il raggio ionico è il raggio di un atomo, assimilato a una sfera perfetta dopo che esso ha acquistato o ceduto uno o più...

Strutture di risonanza: strutture di Lewis, ozono, stabilità delle strutture

Le strutture di Lewis assegnano gli elettroni o a determinati legami o come doppietti elettronici solitari presenti su un atomo. Tuttavia a volte i...

Tipi di dieni: cumulati, coniugati, isolati

I dieni sono composti organici caratterizzati dalla presenza di due doppi legami carbonio-carbonio e, a seconda di come sono posizionati reciprocamente i doppi legami...

Funzioni d’onda degli orbitali molecolari

Gli orbitali sono funzioni d’onda e possono combinarsi in modo costruttivo formando orbitali di legame o distruttivo formando orbitali di antilegame. Gli orbitali molecolari...
da Chimicamo

Gruppo carbonilico: ibridazione

Il gruppo carbonilico è un gruppo funzionale costituito da un doppio legame carbonio-ossigeno C=O presente in molti composti organici: aldeidi RCH chetoni RCOR’ acidi...

Struttura molecolare del benzene: risonanza

La controversia sulla struttura molecolare del benzene cominciò l’anno stesso della sua scoperta ad opera di  Faraday nel 1825 Apparve chiaro, fin dall’inizio, che nel...

Raggio covalente e raggio ionico

Il raggio covalente corrisponde alla metà della distanza tra due atomi uguali mentre quello ionico è dato dalla somma del raggio covalente del...

Ellagitannini

Gli ellagitannini sono un vasto gruppo di composti bioattivi presenti negli alimenti di origine vegetale, come melograni, frutti di bosco e noci con proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, anticancerogene, cardioprotettive e prebiotiche. Gli ellagitannini appartengono ai tannini idrolizzabili  e sono polifenoli oligomerici non flavonoidi, che forniscono un'attività di eliminazione dei radicali liberi composti da acido ellagico e acido gallico con un nucleo zuccherino. Dopo l'idrolisi, gli ellagitannini...

Acido ellagico

Il 2,3,7,8-tetraidrossi-cromenocromene-5,10-dione noto come acido ellagico è  un derivato dimerico dell'acido gallico  è generato dall'idrolisi degli ellagitannini presenti nelle angiosperme dicotiledoni e in particolare nelle specie dell'ordine Myrtales , come il melograno. Come altri tannini, gli ellagitannini sono metaboliti secondari delle piante superiori e agiscono come parte del meccanismo di difesa contro gli attacchi microbici e animali che possono formare complessi con proteine ​​e...