Tag: gruppo 14

Gruppo 16: proprietà periodiche, elementi

Il gruppo 16 o gruppo dell’ossigeno detto anche gruppo dei calcogeni è costituito da ossigeno, zolfo, selenio, tellurio, polonio e livermorio che è un...

Legame a idrogeno: temperatura di ebollizione

Il legame a idrogeno è un legame intermolecolare che ha luogo quando in una molecola è presente un atomo di idrogeno legato a un...

Ossidi acidi, basici e anfoteri

Gli ossidi sono composti binari costituiti da un elemento e da ossigeno; a seconda del comportamento che tali sostanze hanno con l’acqua si distinguono...

Reazioni degli alogeni e formazione di composti alogenati

Le reazioni degli alogeni con gli elementi degli altri gruppi danno, come prodotti di reazione composti alogenati. Gli alogeni appartengono al  Gruppo VII della Tavola...

Tavola periodica e periodicità: legge delle ottave, gruppi, periodi

La tavola periodica moderna ricalca nelle sue linee essenziali la tavola di Mendeleev conservandone la suddivisione in periodi e gruppi ed è usata dai...

Ossidi degli elementi del 4°gruppo: comportamento acido-base

Gli ossidi degli elementi del gruppo sono acidi  ma l’acidità diminuisce scendendo dall’alto verso il basso e in particolare gli ossidi degli elementi che...

Germanio: proprietà, composti

Il germanio ha numero atomico 32 , appartiene al Gruppo 14 della tavola periodica, ha configurazione elettronica 3d10, 4s2, 4p2 e si trova...

Terpenoidi

I terpenoidi, altrimenti noti come isoprenoidi, sono il gruppo più grande e strutturalmente più diversificato di metaboliti secondari derivati ​​da fonti naturali presenti negli alimenti verdi, nei cereali e nelle piante di soia. I terpenoidi sono una classe ampia e diversificata di composti costituiti ​​da cinque unità di isoprene che si differenziano l'uno dall'altro per il loro scheletro di base e gruppi funzionali. A seconda delle...

Coloranti fotocromatici

I coloranti fotocromatici presentano un cambiamento di colore reversibile indotto dalla luce in risposta alle variazioni dell'intensità di particolari lunghezze d'onda della luce a cui sono esposti. Il cambiamento di colore dei coloranti fotocromatici in risposta ad una specifica lunghezza d'onda della luce produce numerose applicazioni come tessuti protettivi dai raggi U.V., lenti oftalmiche fotocromatiche, memorizzazione di dati ottici, interruttori ottici, sensori e display. I...