Reazioni del primo ordine. Esercizi svolti e commentati

Nelle reazioni del primo ordine il logaritmo naturale della concentrazione è una funzione lineare del tempo
ln [A]= ln [Ao] – kt  (1)
L’unità di misura di k, in una reazione del primo ordine è sec-1.

Un altro parametro utilizzato per caratterizzare le reazioni del primo ordine è il tempo di dimezzamento indicato con t1/2  ove, per tempo di dimezzamento si intende il tempo necessario per dimezzare la concentrazione iniziale, il tempo cioè al quale:
[A]= [Ao]/2

Pertanto sostituendo nella (1)  ad [A] il valore [Ao]/2 si ottiene:
ln [Ao]/2/ [A] = ln 1/2 = – kt1/2
ovvero : – 0.693 = – kt1/2 da cui t1/2= 0.693/k (2)
Sfruttando le equazioni (1) e (2) si possono risolvere gli esercizi relativi alla cinetica delle reazioni del primo ordine.

Esercizi

 

1)      Calcolare il tempo di dimezzamento di una reazione del primo ordine se il 68% di una sostanza reagisce in 66 s

 Dobbiamo calcolare k dalla (1) tenendo presente che se reagisce il 68 % di una specie ciò implica che ne rimane il 32%

ln 32 = ln 100 – 66 k

ln 32 – ln 100 = – 66 k

– 1.14 = – 66 k

Da cui k = 0.0173 s-1

Si può ora utilizzare la (2) per calcolare t1/2:

t1/2 = 0.693/0.0173 s-1 = 40 s

2)      Ad alte temperature il cloroetano si decompone secondo una cinetica del primo ordine in etene e cloruro di idrogeno e la costante k vale 1.6 ∙ 10-6 s-1. Se la concentrazione iniziale è 0.0200 M calcolare: a) la concentrazione dopo 10 ore; b) il tempo necessario affinché la concentrazione diventi 0.0050 M

 a) dalla (1) si ha: ln [A]= ln [Ao] – kt 

t = 10 h = 10 h ∙ 60 min/h + 60 s/min = 36000 s

ln [A]= ln 0.0200 – 1.6 ∙ 10-6 s-1 ∙ 36000 s= – 3.97

[A] = e-3.97 = 0.0189 M

b) applicando sempre la (1) e sostituendo si ha:

ln 0.0050 = ln 0.0200 – 1.6 ∙ 10-6 s -1t

– 5.30 = – 3.91 – 1.6 ∙ 10-6 s -1t

– 1.39 = – 1.6 ∙ 10-6 s -1t

t = 1.39/ 1.6 ∙ 10-6 s -1= 8.69 ∙ 105 s

8.69 ∙ 105 s / 3600 s/h =241 h

 

3)      In una reazione del primo ordine la quantità di reagente rimasto dopo 540 s è il 32.5% rispetto alla quantità iniziale. Calcolare: a) la costante k; b) il tempo necessario perché rimanga il 10% di reagente

 

a) dalla (1) si ha: ln [A]= ln [Ao] – kt 

sostituendo: ln 32.5 = ln 100 – 540 k

1.12 = 540 k

Da cui k = 0.00208 s-1

b) ln 10 = ln 100 – 0.00208 t

2.30 = 0.00208 t

t = 1107 s

4)      La decomposizione del perossido di idrogeno in ossigeno e acqua è una reazione del primo ordine. La concentrazione del perossido di idrogeno passa da 0.70 M a 0.35 M in 6.5 ore. Calcolare il tempo necessario affinché la concentrazione passi da 0.40 M a 0.10 M

 Calcoliamo la k della reazione dalla (1):

ln 0.35 = ln 0.70 – 6.5 k

– 0.693 = – 6.5 k

Da cui k = 0.107 h-1

Nota la costante applicando sempre la (1) si ha:

ln 0.10 = ln 0.40 – 0.107 t

1.39 = 0.107 t

t =13 h

5)      Il tempo di dimezzamento di una reazione del primo ordine è di 32.0 s. Calcolare la concentrazione iniziale se dopo 2.00 minuti la concentrazione del reagente è pari a 0.062 M

Applichiamo la (2) per ottenere k:

t1/2= 0.693/k

da cui k = 0.693/t1/2 = 0.693/ 32.0 =0.0217 s-1

Convertiamo i minuti in secondi:

t ) 2.00 min ∙ 60 s/min = 120 s

applichiamo la (1) e sostituendo si ha:

ln 0.062 = ln [Ao] – 0.0217 ∙ 120

– 2.78 = ln [Ao] – 2.60

– 0.18 = ln [Ao]

Da cui [Ao] = e-0.18=0.835 M

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

TI POTREBBE INTERESSARE

Resa percentuale in una reazione. Esercizi svolti e commentati

La resa percentuale di una reazione costituisce un modo per valutare l'economicità di una reazione industriale che può essere accantonata se è bassa. Si possono...

Bilanciamento redox in ambiente basico: esercizi svolti

Il bilanciamento di una reazione redox in ambiente basico  può avvenire con  il metodo delle semireazioni. Nel bilanciamento vanno eliminati di eventuali ioni spettatori...

Temperature di ebollizione di composti organici

Le temperature di ebollizione dei composti organici forniscono informazioni relative alle loro proprietà fisiche e alle caratteristiche della loro struttura e costituiscono una delle...