Esercizi sulla costante di equilibrio

Ogni reazione di equilibrio è regolata da una costante, detta costante di equilibrio, che ha un determinato valore e non varia anche a seguito di variazione di pressione o di volume ma varia al variare della temperatura.

Nel corso di una reazione chimica la concentrazione dei reagenti diminuisce mentre aumenta quella dei prodotti di reazione.
Se nel corso del tempo tutti i reagenti si trasformano in prodotti la reazione viene detta completa mentre se la reazione si ferma prima che tutti i reagenti si sono consumati viene detta di equilibrio.

In una reazione all’equilibrio la velocità di formazione dei prodotti è pari alla velocità di formazione dei reagenti e la variazione di energia libera è pari a zero.

Data una reazione:
a A + b B ⇄ c C + d D
vale la legge di azione di massa formulata nel 1864 da Peter Waage e Cato Guldberg per la quale
K = [C]c[D]d/ [A]a[B]b

essendo a, b, c e d i rispettivi coefficienti stechiometrici delle specie. Nell’espressione non compaiono le specie solide e, in genere, l’acqua se quest’ultima non è un reagente.

Scrittura dell’espressione della costante

Scrivere l’espressione della costante di equilibrio relativa alle seguenti reazioni di equilibrio:

2 A(g) + B(g) ⇄ 2 C(g)
K = [C]2/[A]2[B]

H2(g) + I2(g) ⇄ 2 HI(g)
K = [HI]2/[H2][I2]

N2O4(g) + O3(g) ⇄ N2O5(s)+ O2(g)
K = [O2]/[N2O4][O3]

Si noti che N2O5 essendo solido non compare nella costante di equilibrio.

Calcolo della costante da altri equilibri

  • Calcolare il valore della costante relativa all’equilibrio 2 C(g) ⇄  A(g) +2 B(g)  sapendo che la costante relativa all’equilibrio A(g) +2 B(g) ⇄ 2 C(g) vale 10

L’espressione della costante  relativa alla reazione

A(g) +2 B(g) ⇄ 2 C(g)
è K = [C]2/[A][B]2

Mentre l’espressione della costante relativa alla reazione

2 C(g)  ⇄  A(g) +2 B(g)
è K’ = [A][B]2/[C]2

Come si può notare K’ = 1/K e pertanto K’ = 1/10 = 0.1

  • Calcolare la costante di equilibrio per la reazione 4 C ⇄ 2 A + 4 B sapendo che la costante per la reazione A + 2 B ⇄ 2 C vale 10

L’espressione della costante di equilibrio relativa alla reazione

A + 2 B ⇄ 2 C

è K = [C]2/[A][B]2

Quindi per quanto visto nell’esercizio precedente la costante relativa alla reazione 2 C ⇄ A + 2 B vale 1/K = 0.1 e l’espressione è:
K’ = [A][B]2/[C]2

Per la reazione 4 C ⇄ 2 A + 4 B l’espressione della costante di equilibrio è:
K’’ = [A]2 [B]4/[C]4 = K’· K’ = 0.1 · 0.1 = 0.01

Calcolo della costante date le concentrazioni all’equilibrio

  • Calcolare la costante di equilibrio relativa alla reazione C(s) + H2O(g) ⇄ CO(g) + H2(g) sapendo che, all’equilibrio, le rispettive concentrazioni sono: [H2O] = 1.60 M; [CO] = 0.030 M; [H2] = 0.030 M

L’espressione della costante di equilibrio relativa alla reazione è K = [CO][H2]/[H2O]

Sostituendo i valori delle concentrazioni si ha:
K = (0.030)(0.030) / 1.60 = 5.6 · 10-4

 

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

Linee spettrali

Tenebrescenza

TI POTREBBE INTERESSARE

Resa percentuale in una reazione. Esercizi svolti e commentati

La resa percentuale di una reazione costituisce un modo per valutare l'economicità di una reazione industriale che può essere accantonata se è bassa. Si possono...

Bilanciamento redox in ambiente basico: esercizi svolti

Il bilanciamento di una reazione redox in ambiente basico  può avvenire con  il metodo delle semireazioni. Nel bilanciamento vanno eliminati di eventuali ioni spettatori...

Legge di Proust: esercizi svolti

La Legge delle proporzioni definite e costanti nota anche come Legge di Proust che è la più importante delle leggi ponderali della chimica ove...