Composizione del burro di karité: acidi grassi, catechine

La composizione del burro di karité influenza le proprietà di questo prodotto recentemente rivalutato. Il burro di karité è estratto dal seme del frutto di karité prodotto dalla Vitellaria paradoxa pianta diffusa in Africa occidentale. Crudo e non raffinato è stato utilizzato per secoli dalle popolazioni indigene per cucinare e come prodotto di bellezza.

In tempi più recenti è utilizzato per la cura della pelle e dei capelli. Il burro di karité non raffinato si ottiene dal seme mediante pressatura termica o a freddo; tuttavia è utilizzato in genere raffinato al fine di ridurre le impurezze.

Vitellaria paradoxa
frutto di karité

Composizione del burro di karité

È costituito da lipidi in ragione di circa il 92%. In questa frazione sono presenti prevalentemente:

  • trigliceridi polinsaturi, monoinsaturi e biinsaturi
  • tracce di monogliceridi e digliceridi
  • frazione insaponificabile costituita da alcoli triterpenici, idrocarburi, steroli e vitamina E.

Circa i due terzi della vitamina E presente nel burro di karité si presenta sotto forma di alfa-tocoferolo che è quello che ha la più alta attività antiossidante. Contiene anche livelli totali fitosteroli considerati fattori nutrizionali che riducono il colesterolo.  Sono presenti i seguenti acidi grassi esterificati in cui prevalgono l’acido oleico e stearico.

Tabella acidi grassi saturi

Acidi grassi saturi %
Laurico < 1
Miristico < 0.7
Palmitico 2-10
Stearico 25-50

 

Tabella acidi grassi monoinsaturi

Acidi grassi monoinsaturi %
Oleico 32-62
Palmitoleico < 0.3

 

Tabella acidi grassi polinsaturi

Acidi grassi polinsaturi %
Linolenico 1-11
Arachidonico < 3.5

 

Vi è poi l’acido linoleico (1-11%) che ha due siti di insaturazione

Composti fenolici

Nella composizione del burro di karité sono presenti fenoli della famiglia delle catechine simili a quelli che si trovano nel tè verde noto per i suoi effetti benefici.

Tabella dei composti fenolici

Componente fenolico % rispetto al contenuto totale di catechine
Acido gallico 27
Gallocatechina 23
Epigallocatechina 16
Gallocatechina gallato 7
Catechina 3
Epicatechina 3
Epicatechina gallato 3

ARGOMENTI

GLI ULTIMI ARGOMENTI

Terpenoidi

Fitormoni

TI POTREBBE INTERESSARE

Perossidazione lipidica: meccanismo

La perossidazione lipidica può essere descritta come un processo in cui agenti ossidanti come specie reattive all’ossigeno (ROS) e  radicali liberi attaccano i lipidi...

Le proteine e loro struttura

Le proteine sono polimeri i cui monomeri sono costituiti dai venti diversi tipi di amminoacidi presenti in natura. Gli amminoacidi sono composti che contengono...

Reattivo di Folin–Ciocâlteu: determinazione di fenoli e polifenoli

Il reattivo di Folin–Ciocâlteu è utilizzato per la determinazione per via colorimetrica dei fenoli e dei polifenoli. I composti fenolici includono fenoli semplici, acidi...